Cyberspionaggio: spiati Renzi, Monti e Draghi. Due arresti

Lo spionaggio informatico colpisce anche la politica. La polizia postale e l’FBI hanno arrestato due ingegneri nucleari e sequestrato diversi server americani utilizzati.

Il più grande hackeraggio mai avvenuto in italia, gestita da una coppia di insospettabili fratelli, Francesca Maria e Giulio Occhionero. Per 4 anni i due hacker hanno rubato account, prelevato informazioni riservate e memorizzate su server degli Stati Uniti.

Spiato il cellulare di Matteo Renzi ai tempi del suo ruolo di Presidente del Consiglio. Intercettato illegalmente anche l’ex Premier Mario Monti .

Solo poche ore fa, attraverso una operazione condotta dalla polizia di stato in collaborazione con la Cyber Division del Federal Bureau of Investigation, sono stati arrestati i due pirati informatici. Indagato anche un poliziotto per favoreggiamento.

Tra gli spiati ci sarebbero anche Gianfranco Ravasi, Ignazio Larussa e Mario Draghi.