Stati Uniti, l’annuncio di Trump: costruiremo il muro al confine con il Messico

Stati Uniti, il nuovo Presidente Donald Trump conferma la costruzione del muro ai confini del Messico. E intanto minaccia di mandare i federali a Chicago.

A pochi giorni dal suo insediamento alla Casa Bianca il nuovo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha confermato di voler costruire il muro ai confini con il Messico per combattere il fenomeno dell’immigrazione clandestina.

Oggi è un grande giorno per la sicurezza nazionale”; così Donald Trump tramite il suo profilo Twitter ha annunciato la firma sugli ordini esecutivi per limitare l’arrivo di rifugiati, attuando così quanto promesso in campagna elettorale.

Inoltre, Donald Trump ha dichiarato di essere pronto ad inviare i federali a Chicago nel caso in cui gli agenti locali non riescano a fermare la criminalità organizzata. Infatti, la terza città degli Stati Uniti ha i dati peggiori sulla criminalità rispetto a tutte le altre megalopoli americane. Secondo la polizia solamente nel 2016 ci sono stati 762 omicidi e 3.550 sparatorie. Una situazione che il nuovo presidente Donald Trump ha messo in cima alle priorità.