Jeremy Meeks: dal carcere alle passerelle: la storia del detenuto più bello al mondo

Dopo il carcere le passerelle con Philipp Plein: Jeremy Meeks, conosciuto anche come il detenuto più bello del mondo, ha mosso i suoi primi passi come modello. Che la sua vita sia cambiata in maniera definitiva?

Jeremy Meeks, quello che da molti viene definito il detenuto più bello del mondo, è stato scelto come modello di punta dal famoso marchio Philipp Plein che dopo aver salutato l’Europa si prepara per l’inizio della settimana della moda americana, la New York Fashion Week.

Fisico statuario, tatuaggi e sguardo penetrante; questo è Jeremy Meeks uomo a cui la vita nell’ultimo anno è decisamente cambiata. Fino allo scorso anno, infatti, Jeremy Meeks si trovava in una prigione californiana, poiché nel 2015 venne arrestato per possesso di armi e affiliazione con le gang. L’arresto di Meeks però ebbe dei risvolti inaspettati: la sua foto segnaletica infatti fece il giro del mondo vista la sua straordinaria bellezza. Ed è lì che è nato l’appellativo del detenuto più bello del mondo.

Era scontato quindi che una volta uscito dal carcere per Meeks si aprissero le porte dell’alta moda. Philipp Plein è stato il primo a puntare su di lui, ma siamo sicuri che queste saranno solamente le prime di una lunga serie di passerelle per Jeremy Meeks, con la speranza che il bel detenuto si sia lasciato alle spalle il suo futuro burrascoso una volta per tutte.