Movimento 5 Stelle, Di Battista attacca il PD: “ecco i risultati degli ultimi mesi”

Di Battista contro il Partito Democratico: sono loro il problema dell’Italia, e non il Movimento 5 Stelle.

Nuovo attacco di Di Battista al Partito Democratico: sul proprio profilo Facebook l’esponente del Movimento 5 Stelle ha fatto un elenco degli avvenimenti che hanno coinvolto il PD nei mesi scorsi, a partire dalla sconfitta del referendum costituzionale che ha portato alle dimissioni di Matteo Renzi.

Di Battista, al grido provocatorio di “è proprio vero il problema è il Movimento 5 Stelle”, ha posto l’attenzione sul “periodo nero” che il PD sta attraversando dal 4 dicembre, quando il popolo italiano ha deciso di non approvare le riforme costituzionali.

Tra i fatti elencati da Di Battista c’è la bocciatura da parte del Consiglio di Stato del decreto sulle banche popolari e quella della Corte Costituzionale per la riforma Madia. Poi Di Battista ricorda la sentenza di qualche giorno fa che ha bocciato il ricorso presentato per l’ineleggibilità della sindaca di Roma Virginia Raggi.

Infine, Di Battista ha fatto riferimento ai 3,4 miliardi di euro richiesti dall’Unione Europea entro il 1° febbraio. Gli italiani la pensano come Di Battista? Secondo gli ultimi sondaggi politici del TG La7 no, poiché il Partito Democratico è ancora la prima forza in Italia. Il Movimento 5 Stelle però sta continuando la sua battaglia politica nei confronti del PD con la speranza di vincere le prossime elezioni. Che però, al momento, non è dato sapere quando ci saranno.