Vaccini, accordo Stato-Regioni: obbligatori per la scuola materna

Italia, raggiunto uno storico accordo tra Stato e Regioni: presto verrà emanata la legge che rende obbligatori i vaccini per l’iscrizione agli asili nido e alle materne.

Presto solamente i bambini che sono in regola con le vaccinazioni obbligatorie potranno andare alla scuola materna. Una disposizione già in vigore in alcune Regioni, ma che presto sarà estesa a tutta Italia.

Nel dettaglio, come annunciato dal presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Walter Ricciardi, lo storico accordo raggiunto con gli assessori delle Regioni e delle Province autonome prevede che ci sia l’emanazione di una nuova legge nazionale che renderà obbligatorie tutte le vaccinazioni comprese nel Piano di prevenzione vaccinale 2017-2019 per l’accesso agli asili nido e alle materne.

A tal proposito Antonio Saitta, coordinatore degli assessori regionali alla Sanità, ha ribadito l’importanza di un calendario delle vaccinazioni in cui bisognerà stabilire le priorità e le tempistiche delle varie rivoluzioni. Quindi, mentre negli Stati Uniti Trump ha nominato un antivaccinista (Robert Jr Kennedy ) a capo della commissione sulla sicurezza dei vaccini, in Italia sta per cominciare una lunga battaglia in favore delle vaccinazioni obbligatorie.