Concorso cancellieri 2017: oggi il diario delle prove orali

Dopo il rinvio del diario degli orali del concorso Cancellieri 2017, saranno pubblicate oggi in Gazzetta Ufficiale le date delle prove. Ecco cosa c’è da sapere.

Concorso cancellieri 2017? Dopo il rinvio del diario delle prove orali del Concorso Cancellieri 2017, non resta che aspettare la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, venerdì 4 agosto 2017. La pubblicazione del diario del concorso per 800 posti da assistenti giudiziari avverrà sulla Gazzetta Ufficiale di oggi pomeriggio, come al solito nella sezione “Concorsi ed esami”.

Concorso cancellieri 2017: tutto quello che c’è da sapere sulle prove

In un comunicato pubblicato anche sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia, fra l’altro, è stato detto che il diario delle prove orali del concorso cancellieri 2017 verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi numero 59, venerdì 4 agosto, nonché sul sito stesso.

Sia sulla Gazzetta che sul portale, inoltre, verrà comunque data comunicazione anche nel caso ci dovesse essere un nuovo rinvio per le prove orali. In un avviso del 27 luglio scorso, invece, è stato spiegato che la lettera estratta con la quale i candidati inizieranno le prove orali sarà la “K”. Non resta dunque che aspettare insieme la pubblicazione delle date ufficiali di queste prove orali.

Se tutto andrà come previsto, i 5.900 candidati che hanno passato le prove scritte conosceranno finalmente le date degli orali, che li avvicineranno agli 800 posti messi a bando per assistenti giudiziari.

Concorso per 800 assistenti giudiziari: le funzioni e lo stipendio

Ci si chiede quali siano le funzioni e soprattutto lo stipendio che andranno a prendere i fortunati vincitori del concorso cancellieri 2017. Ebbene, questi 800 fortunati assistenti giudiziari svolgeranno un’attività di collaborazione in ambito giudiziario, contabile, tecnico o amministrativo e si occuperanno dell’aggiornamento e della conservazione di atti e fascicoli.

concorso cancellieri 2017
Le toghe dei magistrati

I primi stipendi di un’assistente giudiziario si aggirano attorno ai 1700 euro lordi al mese. Questa cifra, comunque, aumenterà con il passare degli anni e il progredire della carriera del suddetto cancelliere. Cancelliere che è quindi un vero e proprio funzionario pubblico a tutti gli effetti, inserito quindi nella Pubblica Amministrazione anche se ha solo un ruolo di affiancamento al magistrato vero e proprio. Non è altresì inquadrato all’interno della magistratura, ma è comunque un dipendente del Ministero della Giustizia italiana.