Concorso Guardia di Finanza 2017 per l’arruolamento di 461 allievi marescialli: requisiti e scadenza

Forze armate: ecco tutto quello che c’è da sapere sul bando di concorso per il reclutamento di 461 allievi marescialli della Guardia di Finanza.

Bando di concorso della Guardia di Finanza per l’arruolamento di 461 allievi marescialli presso la scuola ispettori e sovrintendenti de L’Aquila.

Grandi notizie per tutti coloro che auspicano ad entrare a far parte della Guardia di Finanza. Sulla Gazzetta Ufficiale – IV Serie Speciale n. 21 del 17 marzo 2017 – è stato, infatti, pubblicato un bando di concorso per l’ammissione all’89° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza. Vediamo, adesso, cosa recita il bando e quanti posti sono stati messi a disposizione dei candidati.

Al concorso, per titoli ed esami, verranno messi in palio 461 posti, in totale, che saranno suddivisi in 415 posti per allievi marescialli del contingente ordinario, 46 posti per allievi marescialli del contingente di mare. Questi ultimi saranno ulteriormente suddivisi in 31 posti per la specializzazione in “nocchiere abilitato al comando (NAC) e 15 posti per la specializzazione in “tecnico di macchine” (TDM).

Chi può partecipare al concorso?

Diciamo subito quali sono i requisiti per partecipare all’esame, che come al solito riguardano non solo l’età del candidato, ma anche e soprattutto i titoli di studio acquisiti fino a questo momento. Al suddetto concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani che alla data di scadenza del 18 aprile 2017 abbiano compiuto diciotto anni. I candidati, inoltre, non devono avere più di 26 anni di età per prendere parte al concorso. Coloro che vogliono provarci, comunque, devono altresì essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea previsti dalle Università statali o comunque legalmente riconosciute. In via alternativa, sono ammessi alla partecipazione anche coloro che non sono ancora in possesso del sopracitato diploma, ma che comunque lo conseguano nell’anno scolastico in corso (ovvero 2016/17).

Come ed entro quando presentare la domanda

Abbiamo già sottolineato che la domanda per tale concorso dovrà essere presentata entro e non oltre il 18 aprile 2017. Tale domanda dovrà essere compilata in tutte le sue parti mediante una procedura informatica che chiunque può trovare sul sito www.gdf.gov.it nell’apposita area riservata ai “Concorsi Online”. Lì si dovranno seguire le istruzioni riportate sul portale e verrà data la possibilità di scegliere una delle seguenti modalità. La prima (SPID) attraverso il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale. L’altra attraverso la cosiddetta PEC, ovvero la posta elettronica certificata. Sempre sul sito ufficiale della Guardia di Finanza è inoltre possibile avere ulteriori e più approfondite informazioni riguardo il suddetto concorso per allievi marescialli. Sempre sul portale, infine, si potrà scaricare gratuitamente il bando per avere a portata di mano tutte le risposte relative alle domande più frequenti che riguardano concorsi di questo tipo.

Un’occasione, insomma, da non lasciarsi scappare per chiunque ambisca ad entrare in una delle forze armate più importanti del nostro Paese.