Concorso Polizia: ultimo con vecchi requisiti, poi cambia tutto

Concorso Polizia, facciamo un po’ di chiarezza su quelli che sono gli attuali requisiti per partecipare ai concorsi e cosa cambierà nel prossimo futuro.

Concorso Polizia 2017? Sono moltissimi gli aspiranti candidati in attesa del bando sulla Gazzetta Ufficiale per il concorso di Polizia 2017. Come vi avevamo già spiegato in questo articolo, il bando per diventare agente di Polizia è stato rinviato al 19 maggio, un’occasione più unica che rara di poter partecipare al concorso che mette a disposizione 1.148 posti per allievi agenti.

I requisiti attuali per partecipare al concorso Polizia

Nella sezione “Come diventare agente” che potete facilmente trovare sul sito ufficiale della Polizia di Stato sono spiegati in modo chiaro e comprensibile tutti i requisiti per partecipare ai concorsi di Polizia.

Innanzitutto il portale spiega che per accedere agli esami tramite concorso è indispensabile tenere d’occhio la sezione “Concorsi ed esami” che si può facilmente trovare sul sito della Gazzetta Ufficiale della Repubblica iyaliana – 4ª serie speciale.

Chi può partecipare ai concorsi di Polizia

Nel sito della Polizia di Stato sono elencati i requisiti che permettono alle persone di entrambi i sessi di partecipare ai vari concorsi. Eccoli elencati punto per punto:

  • avere cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti politici;
  • avere un’età non inferiore agli anni diciotto e non superiore ai trenta;
  • avere un’idoneità culturale, fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia, in conformità alle disposizioni contenute negli articoli 13 e 5 del D.M. 28 aprile 2005, nonché l’articolo 3 del D.M. 30 giugno 2003;
  • essere in possesso del diploma di scuola superiore;
  • non essere mai stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici. Né dispensati dall’impiego per rendimento insufficiente;
  • non aver mai riportato condanne per reati penali e non essere mai stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • essere in regola con gli obblighi di leva per i candidati nati entro il 1985, non essere stati ammessi al servizio civile in qualità di obiettori di coscienza, ovvero di non aver assolto gli obblighi di leva quali obiettori di coscienza, salvo l’aver espresso formale e irrevocabile rinuncia al suddetto status;
  • essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.
Requisiti concorso polizia

I nuovi requisiti per partecipare ai concorsi di Polizia

Diciamo subito che i requisiti per il concorso di Polizia 2017 saranno gli stessi che sono valsi per i concorsi precedenti. Già da questo concorso, però, tra i vari requisiti non figura l’anno da volontario in ferma prefissata, ovvero il VFP1, come invece era previsto nei bandi precedenti.

La grande novità dei prossimi concorsi di Polizia, infatti, sarà che i suddetti concorsi per le forze dell’ordine avranno obbligatoriamente una quota riservata ai civili, come stabilito dal DL del 28 gennaio 2014.

Tra i requisiti, infine, non figura più nemmeno il limite di altezza, mentre ricordiamo che l’avere un tatuaggio in una zona esposta del corpo può avere ripercussioni negative sulla scelta degli agenti del futuro.