Pensioni: come riscattare il servizio militare gratuitamente? Nota INPS

Come riscattare gratuitamente il servizio militare ai fini pensionistici? L’INPS ha pubblicato una nota con tutte le informazioni su requisiti, scadenze e invio della domanda per l’accreditamento del servizio militare ai fini pensionistici. 

Pensioni, come riscattare l’anno di militare?

Il riscatto del servizio militare ai fini pensionistici può essere gratuito, come specificato dall’INPS in una delle sue ultime circolari. La domanda per il riscatto gratuito dei contributi del servizio militare, però, va fatta obbligatoriamente online. Se siete interessati, ma non sapete come e dove inviare la richiesta per l’accredito del servizio di leva, di seguito trovate le indicazioni di cui avete bisogno.

Si tratta di un’ottima possibilità, specialmente dopo che la Legge Fornero ha alzato i limiti di età per la pensione. Chi può riscattare gratis il servizio militare? Ecco tutte le informazioni su requisiti, scadenze e invio della domanda per l’accreditamento del servizio militare ai fini pensionistici.

Riscatto gratuito del servizio militare: chi può farlo?

Come specificato dalla circolare INPS, il riscatto gratuito dei contributi del servizio militare è riconosciuto solamente ai lavoratori iscritti all’assicurazione generale obbligatoria. Paradossalmente, invece, il riscatto gratuito non riguarda gli iscritti alla gestione separata che non hanno mai avuto un versamento da dipendente.

Bisogna sottolineare, però, che i periodi riguardanti il periodo del servizio militare non vengono contabilizzati automaticamente ai fini pensionistici, ma solo previa richiesta dell’interessato. C’è un ulteriore requisito necessario per poter procedere con l’accredito del servizio militare, ovvero quello per cui lo stesso periodo non sia stato coperto da altre tipologie di contribuzioni. Inoltre, ai fini del riscatto è necessario che ci sia almeno un contributo sul proprio conto assicurativo, anche se si riferisce ad un periodo successivo rispetto a quando si è prestato servizio come militare.

Riscatto gratuito del servizio militare: scadenza

C’è una scadenza per presentare la domanda per l’accredito del servizio militare? L’accredito si prescrive? L’INPS ha specificato che la domanda può essere presentata in qualsiasi momento, naturalmente prima di andare in pensione, poiché non è prevista nessuna scadenza. Infatti, non esiste alcun termine di prescrizione.

Riscatto gratuito del servizio militare: come presentare domanda

Per riscattare il periodo del servizio militare bisogna inviare la richiesta online. nel dettaglio, per l’invio della domanda dovrete seguire queste indicazioni:

  • collegatevi al sito INPS;
  • andate nella sezione “Servizi Online”;
  • cliccate su “Elenco di tutti i servizi”;
  • infine scegliete la voce “Accredito contributi figurativi del servizio di leva”.

Nella fase di compilazione della domanda vi verrà chiesto di inserire i seguenti dati personali:

  • Codice Fiscale;
  • recapiti telefonici e mail;
  • tipologia del servizio militare svolto, ad esempio se militare o civile;
  • Arma di appartenenza e mansione ricoperta nel periodo di leva;
  • data di inizio e di fine servizio;
  • distretto militare di appartenenza;
  • residenza al 18° anno di età;
  • fondo pensionistico per il quale si chiede l’accredito.

Quindi, prima di presentare la domanda vi consigliamo di munirvi di queste informazioni, tanto come abbiamo visto non c’è alcuna fretta visto che non c’è alcuna scadenza per la richiesta di riscatto del servizio militare. Inoltre, vi ricordiamo che per accedere ai servizi INPS dovete possedere il PIN dispositivo INPS, necessario per la fase d’identificazione.