Risultati esame avvocato 2016-2017: ultime notizie data di uscita e percentuali aggiornate

Risultati esame avvocato 2016-2017, elenco ammessi pubblicati dalle Corti di Appello entro la fine del mese. Ultimi aggiornamenti e percentuali.

Risultati esame avvocato 2016-2017: entro la fine del mese usciranno tutti gli elenchi degli ammessi all’orale, mentre già questa settimana si attendono novità dalle Corti di Appello di Bari, Napoli e Bologna. Questo è quanto emerge dalle ultime novità sull’esame avvocato, che in questi giorni sta tenendo con il fiato sospeso migliaia di aspiranti legali.

Per adesso le Corti di Appello che hanno pubblicato ci confermano la difficoltà dell’esame; solo in alcune zone, infatti, è stato superata la percentuale del 50%. I risultati dell’esame avvocato di Roma, ad esempio, sono in linea con quanto successo nel 2016 quando vennero ammessi all’orale poco più del 38% dei candidati. Infatti, anche nel 2017 meno della metà degli aspiranti avvocati sosterrà l’esame orale, poco più del 39,9%.

A chi ha sostenuto l’esame nelle Corti d’Appello di Brescia, Palermo e Firenze, invece, è andata meglio. A Firenze sono 764 (su un totale di 1.220) ad aver superato lo scritto, il 62,62% del totale, un passo in avanti considerevole rispetto al 45% rilevato lo scorso anno.

A Brescia addirittura il 65% degli aspiranti avvocati è stato ammesso ed anche a Palermo è stata superata la soglia del 50% (671 candidati ammessi, il 55% del totale). Gli ultimi risultati pubblicati sono quelli di Torino, dove 443 candidati, il 47,08% del totale, ha superato la prima fase delle prove.

CORTI DI APPELLO e RISULTATI ESAMI AVVOCATO 2016-2017

  • Ancona: 50% ammessi;
  • Bari: (non ancora pubblicati);
  • Bologna: (non ancora pubblicati);
  • Bolzano: 26% ammessi;
  • Brescia: 65,23% ammessi;
  • Cagliari: (non ancora pubblicati);
  • Caltanissetta: (non ancora pubblicati);
  • Campobasso: (non ancora pubblicati);
  • Catania: (non ancora pubblicati);
  • Catanzaro: (non ancora pubblicati);
  • Firenze: 62,62% ammessi (elenco completo Firenze);
  • Genova: (non ancora pubblicati);
  • L’Aquila: (non ancora pubblicati);
  • Lecce: (non ancora pubblicati);
  • Messina: (non ancora pubblicati);
  • Milano: (non ancora pubblicati);
  • Napoli: (non ancora pubblicati);
  • Palermo: 55% ammessi (elenco ammessi Palermo);
  • Perugia: (non ancora pubblicati);
  • Potenza: (non ancora pubblicati);
  • Reggio Calabria: (non ancora pubblicati);
  • Roma: 39,9% ammessi;
  • Salerno: (non ancora pubblicati);
  • Torino: 47,08% ammessi;
  • Trento: (non ancora pubblicati);
  • Trieste: (non ancora pubblicati);
  • Venezia: (non ancora pubblicati).

Uscita esame avvocato 2016-2017: indiscrezioni

Sono passati circa 7 mesi dalle prove scritte dell’esame avvocato e già sono state pubblicate le prime percentuali di ammessi da parte delle Corti di Appello che hanno terminato la correzione.In questi giorni, tra telefonate fatte alle Corti di Appello e indiscrezioni pubblicate su Facebook, è possibile farsi un’idea di quando usciranno i risultati dell’esame avvocato nelle sedi mancanti.

Ad esempio, sappiamo che l’uscita dei risultati di Bari, probabilmente, ci sarà entro la fine di questa settimana. Lo stesso discorso vale per Napoli, dove al massimo lunedì 26 giugno ci sarà la pubblicazione dell’elenco degli ammessi all’orale. Secondo le indiscrezioni delle ultime ore, anche candidati che hanno sostenuto l’esame a Bologna dovranno aspettare fino al 23 giugno.

In linea generale sembra che per il resto dei risultati dell’esame avvocato non si supererà la fine del mese; entro il prossimo venerdì, quindi, il destino degli aspiranti avvocati dovrebbe essere più chiaro.

 

Esame avvocato anno 2016-2017: chi corregge le prove?

A tal proposito, è bene ricordare gli accoppiamenti delle Corti d’Appello, così potrete farvi un’idea di chi sta correggendo il vostro esame (dal decreto del Ministero della Giustizia datato 23 dicembre 2016).Le commissioni sono composte da 5 commissari; per ogni prova scritta dell’esame avvocato viene attribuito un massimo di 10 punti di merito ciascuno, sulla base dei criteri indicati dal Ministero della Giustizia.Per superare l’esame avvocato bisogna raggiungere un risultato pari ad:

  • almeno 90 punti complessivi;
  • almeno due prove devono avere un punteggio superiore al 30.

Al momento meno della metà dei candidati, tra quelli ai quali è stata corretta ha raggiunto questo risultato. La media è del 35,5%; la speranza è che questa si alzi con la pubblicazione degli altri risultati dell’esame avvocato da parte delle Corti di Appello rimanenti.

Corte di Appello prove scritte Corte di Appello correzione
Trento Caltanissetta
Campobasso Trento
Caltanissetta Campobasso
Trieste Reggio Calabria
Potenza Cagliari
Perugia Brescia
Ancona Perugia
Messina Genova
Genova Potenza
Reggio Calabria L’Aquila
Cagliari Messina
L’Aquila Trieste
Brescia Ancona
Lecce Salerno
Salerno Catania
Torino Bari
Catania Lecce
Bari Torino
Palermo Firenze
Firenze Palermo
Catanzaro Venezia
Venezia Bologna
Bologna Catanzaro
Roma Milano
Milano Napoli
Napoli Roma