Graduatorie d’Istituto 2017-2020, MIUR: iscrizioni dal 5 giugno. Come fare domanda

Graduatorie d’Istituto, II e III fascia: dalla prossima settimana invio delle domande, è arrivata la conferma del MIUR. Ecco come fare l’iscrizione e l’aggiornamento dei titoli.

Graduatorie d’Istituto II e III fascia: svelata la data dell’aggiornamento per il triennio 2017-2020.

Oggi, giovedì 1 giugno, il MIUR ha incontrato i sindacati per confrontarsi sui termini dell’aggiornamento delle Graduatorie d’Istituto previsto con il Decreto Milleproroghe approvato lo scorso gennaio.

Nell’incontro i sindacati sono venuti a conoscenza delle nuove tabelle dei punteggi assegnati ai docenti che presenteranno la domanda per l’iscrizione alle GdI, ma non solo. Il MIUR infatti ha confermato che l’aggiornamento è imminente tant’è che già oggi, o al massimo il prossimo lunedì, verrà pubblicato il decreto.

Dalla prossima settimana quindi chi vuole diventare docente potrà iscriversi alle Graduatorie d’Istituto: la II fascia sarà riservata a chi ha l’abilitazione, mentre per la III fascia sarà sufficiente uno dei titoli, indicati nel DPR 19/2016, valido per l’accesso alla classe di concorso di riferimento.

Se volete diventare insegnanti e non sapete come fare questa è una possibilità da non perdere; le Graduatorie d’Istituto infatti avrebbero dovuto chiudere da quest’anno, ma con un emendamento inserito nel Decreto Milleproroghe è stato prorogato per altri tre anni.

Chi si iscriverà quindi resterà in graduatoria per altri tre anni: dopodiché le Graduatorie d’Istituto chiuderanno definitivamente e per le supplenze si attingerà dal secondo e dal terzo anno del FIT (percorso di formazione, introduzione e tirocinio) accessibile tramite concorso.

Come fare domanda? Fino a quando sarà possibile farlo? Ecco tutto quello che sappiamo, al momento solo per via ufficiosa, su come fare domanda per l’iscrizione e l’aggiornamento dei punteggi.

Graduatorie d’Istituto III fascia: come fare domanda

Le modalità per l’iscrizione alle Graduatorie d’Istituto, svelate in anteprima da Orizzonte Scuola, saranno le stesse utilizzate per l’ultimo aggiornamento del 2014.

Nel dettaglio, l’aggiornamento avverrà in due fasi: nella prima chi vuole iscriversi per la prima volta deve inviare la domanda in modalità cartacea, compilando il modello A2 che verrà pubblicato dal MIUR insieme al decreto ufficiale.

Il modello va compilato e presentato alla scuola capofila dell’Istituto per la quale ci si vuole iscrivere in graduatoria tramite:

  • raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • consegna a mano all’istituzione scolastica;
  • invio per Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC della scuola.

La domanda va inviata entro il 24 giugno; ci sono solo tre settimane di tempo quindi, probabilmente perché altrimenti il MIUR non ce la farebbe a completare le procedure per l’inizio del prossimo anno scolastico.

La scelta delle scuole poi ci sarà nella seconda fase, quando i docenti dovranno compilare il modello B tramite il portale IstanzeOnline. Una volta registrati i docenti dovranno scaricare il “Modulo B di Adesione“, selezionare accetta e inviarlo alla stessa istituzione scolastica alla quale è stato presentato il primo modello.

La scelta dell’aspirante docente, o meglio “supplente” potrà riguardare solamente 20 istituti scolastici.