Immissioni in ruolo 2017-18: il Decreto con la suddivisione per provincia e classi di concorso

Diramata la ripartizione dei 51.773 posti destinati alle immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2017-18. Ecco il Decreto da scaricare.

Immissioni in ruolo 2017-18? È stata da poco diramata agli Uffici Scolastici la ripartizione dei posti destinati alle immissioni in ruolo 2017-18. Si tratta della ripartizione per provincia e classe di concorso o posto di insegnamento.

Di seguito potete scaricare i vari PDF divisi per fascia di insegnamento:

Infanzia, Primaria, Secondaria I Grado, Secondaria II Grado, Musicale, Sostegno infanzia, Sostegno primaria, Sostegno I Grado, Sostegno II Grado e riepilogo.

Le graduatorie interessate sono quelle a esaurimento (anche se dovranno poi essere pubblicate quelle valide per l’anno scolastico 2017-18), nonché le graduatorie di merito del concorso 2016.

Come già anticipato dal portale Orizzontescuola.it, le convocazioni dovranno essere svolte possibilmente entro il 14 agosto, riservando il tempo rimanente alla chiamata diretta, ovvero al passaggio dall’ambito territoriale alla scuola.

Le immissioni in ruolo 2017-18

Partiamo dal presupposto che le immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2017-18 sono svolte sul 60% dei posti disponibili. Tale percentuale è stata comunque calcolata prima della mobilità che riguarda i docenti di ruolo. Gli Uffici Scolastici, quindi, elaboreranno le eventuali compensazioni tra le classi di concorso.

Immissioni in ruolo
Immissioni in ruolo a scuola

Il Miur, inoltre, ha anche chiarito alcuni punti chiave nell’ambito delle istruzioni operative (che si possono facilmente individuare nell’allegato A del Decreto che vi linkiamo in basso)

  • nel caso di graduatorie di merito del concorso 2016 non pubblicate entro il 15 settembre 2016, le eventuali nomine disposte da graduatorie a esaurimento dovranno essere recuperate a favore di quelle di merito pubblicate dall’anno scolastico 2017-18.
  • qualora, nel corso delle nomine dello scorso anno la disponibilità dispari sia stata conferita a favore delle graduatorie di merito, l’eventuale disponibilità dispari di quest’anno verrà conferita alle graduatorie a esaurimento.

Per quanto riguarda i vincitori di concorso per la classe AG55 (ovvero esecuzione e interpretazione, flauto nella scuola secondaria di secondo grado), questi potranno optare tra gli insegnamenti di flauto e di flauto traverso, all’atto della scelta dell’ambito territoriale.

Per scaricare il Decreto completo è sufficiente cliccare qui.

In questo file excel, invece, c’è la panoramica completa del contingente nomine.