Libri per le vacanze per gli insegnanti: i titoli da leggere sotto l’ombrellone

Libri da leggere in vacanza: ecco quali sono i titoli perfetti per un insegnante per l’estate 2017.

Vacanze estive 2017: quali sono i libri da leggere per l’estate?

Finita la scuola per gli insegnanti è il momento delle meritate ferie estive. Per molti di loro le vacanze sono l’occasione per ricaricare le energie in vista dell’inizio del nuovo anno, mentre per chi non è di ruolo è già il momento di pensare all’invio di una domanda di messa a disposizione o di iscriversi alle graduatorie d’istituto di III fascia con la speranza di essere chiamati per una supplenza.

Ma c’è un elemento che accomuna insegnanti precari e di ruolo: un bel libro da leggere sotto l’ombrellone per non pensare alle difficoltà vissute nel corso dell’anno e a quelle che verranno. Qui trovate una lista dei migliori libri, secondo noi, consigliati per gli insegnanti amanti della lettura.

Inoltre, per chi vuole approfittare delle vacanze per tenersi aggiornato, in vista del prossimo concorso docenti in programma nel 2018, abbiamo scelto alcuni titoli perfetti per approfondire dei temi importanti legati all’insegnamento, come il burnout insegnanti o i modi per apportarsi con BES e DSA.

Prima di vedere quali sono i libri consigliati per gli insegnanti vi ricordiamo che potete acquistare i seguenti titoli da Amazon utilizzando il bonus docenti di 500€ (solo chi è di ruolo) tramite la Carta del Docente. Bonus che è stato confermato anche per il 2017-2018 e per l’anno successivo.

I 3 libri consigliati per gli insegnanti

Quale libro mi consigli di leggere questa estate?” Se non volete trovarvi nella spiacevole situazione di non saper rispondere a questa domanda vi consigliamo di continuare a leggere. Qui infatti trovate una lista di 3 dei migliori libri del momento che secondo noi saranno particolarmente apprezzati dagli insegnanti.

Libri che con la scuola centrano poco o nulla; ecco perché li consigliamo a chi questa estate non vuole pensare ad altro che a divertirsi.

Partiamo dal primo libro consigliato: “L’arminuta“, scritto da Donatella Di Pietrantonio. Una lettura veloce (sono 162 pagine) ma molto intensa. La storia parla di una ragazza che dopo 13 anni viene restituita dalla madre adottiva alla sua famiglia d’origine. Da qui il titolo del libro: arminuta infatti significa “colei che ritorna“. Un libro consigliato perché in grado di far emozionare chi lo legge; un romanzo da molti definito di “rara bellezza“.

Se invece preferite un pizzico in più di azione, allora il nuovo giallo di Charlotte Link, “La scelta decisiva” potrebbe fare al caso vostro. L’autrice del best seller “L’inganno” ritorna con la storia di una famiglia che al posto della tanto sognata vacanza vivrà un vero e proprio incubo. Una lettura che vi lascerà con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Infine consigliamo “Tredici“, il romanzo di Jay Asher che ha ispirato l’omonima serie TV di Netflix, vera e propria rivelazione del 2017. Una storia toccante, nella quale vengono svelate le motivazioni che hanno portato una giovane ragazza, Hanna Baker, a suicidarsi. Più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, serie TV seguita da milioni di ragazzi in tutto il mondo: basta questo per convincervi ad acquistarlo?

Acquista su Amazon.it

I 3 libri sull’insegnamento perfetti per gli insegnanti

Se invece volete approfittare delle ore estive di svago per aggiornarvi sulle ultime novità della didattica vi consigliamo una serie di libri interessanti che un insegnante dovrebbe leggere almeno una volta nella vita.

Il primo libro che vi consigliamo è molto utile per combattere il “burnout“, l’esaurimento emotivo di cui spesso sono vittime gli insegnanti. Il titolo è “Stress a scuola-12 interventi per insegnanti e dirigenti” scritto a 4 mani da Dina Guglielmi e Franco Fraccaroli.

Perché per il funzionamento del sistema scolastico è molto importante che ci sia il benessere organizzativo e la salute psicofisica di chi ci opera; ecco il motivo per cui è bene che gli insegnanti sappiano riconoscere i sintomi dello stress e le linee operative per intervenire subito ed evitare che si trasformi in esaurimento e disagio psicologico.

Come facilmente intuibile dal titolo, invece, “I BES-come e cosa fare” è un libro che spiega agli insegnanti e ai dirigenti scolastici come comportarsi nei confronti di uno studente con BES (Bisogni Educativi Speciali) o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) aggiornandoli su tutte le ultime normative. Un libro perfetto per quegli insegnanti che hanno avuto delle difficoltà ad approcciarsi con questi alunni e vogliono approfittare dell’estate per sviluppare una nuova metodologia didattica da realizzare il prossimo anno.

Infine consigliamo “Maleducati o Educati Male?“, la guida di Isabelli Milani (autrice di “L’arte di insegnare”) che contiene un elenco di consigli pratici per una nuova intesa tra scuola e famiglia.