Stipendi insegnanti: la classifica dei più pagati in Europa e nel Mondo

Scuola: qual è la differenza tra lo stipendio degli insegnanti italiani e quelli degli altri Paesi d’Europa? Ecco la classifica stilata da Eurverdice.

Scuola: quanto guadagna un insegnante negli altri Paesi d’Europa?

Il Governo nei prossimi mesi approverà delle nuove leggi delega previste dalla Buona Scuola, ma niente che vada a modificare lo stipendio degli insegnanti italiani.

Questo aspetto sta creando del malcontento tra gli insegnanti, poiché mentre in circa 16 Paesi europei gli stipendi aumentano, qui in Italia sono fermi ormai da troppo tempo. Ma quanta differenza c’è tra gli stipendi degli insegnanti italiani e quelli europei?

L’Eurverdice, ha analizzato la situazione in cui versano gli insegnanti della scuola primaria in 33 Paesi Europei, compresa l’Italia. Anche l’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nei mesi scorsi ha stilato una classifica dei Paesi in cui lo stipendio degli insegnanti è più alto, ma in questo caso sono stati presi in considerazione tutti i Paesi del Mondo e solo gli insegnanti delle scuole medie.

Prima di vedere i contenuti di queste classifiche, vi anticipiamo che al momento l’Italia è tra i Paesi in cui gli insegnanti vengono pagati di meno. Infatti, complice la crisi e il blocco dei contratti, nel corso degli anni lo stipendio degli insegnanti italiani ha perso molto del suo potere d’acquisto. E a quanto pare questa situazione si protrarrà almeno fino al 2017, perché prima di quella data non bisogna attendersi alcun rinnovo dei contratti.

Classifica stipendi insegnanti scuola elementare

È il Lussemburgo a dominare la classifica. Infatti, qui gli insegnanti della scuola elementare possono vantare uno stipendio massimo di circa 124 mila euro all’anno, per un minimo di 70 mila.

Di seguito trovate la classifica completa delle prime 10 posizioni:

  1. Lussemburgo: 70.000€-124.00€;
  2. Liechtenstein: 68.000€-111.000€;
  3. Irlanda: 27.000€-59.000€
  4. Cipro: 23,000€-58.000€
  5. Austria: 29.000€-57.000€
  6. Paesi Bassi: 32.000€-50.000€;
  7. Francia: 24.000€-44.000€;
  8. Regno Unito: 25.000€-45.000€;
  9. Finlandia: 31.000€-41.000€;
  10. Portogallo: 21.000-41.000€;

L’Italia resta fuori dalla Top 10, classificandosi in 13° posizione. Infatti, i nostri insegnanti della scuola elementare possono ambire ad uno stipendio massimo di 41.000€ annui, quasi la metà dello stipendio minimo del Lussemburgo. Lo stipendio minimo, invece, è di 23.000€.

Classifica stipendi insegnanti scuole superiori

Anche in questo caso il Lussemburgo e il Liechtenstein sono tra i Paesi in cui lo stipendio degli insegnanti è più alto. Peggiora invece la situazione dell’Italia, perché il nostro Paese si trova al 17° posto con uno stipendio minimo di 23.000€ e massimo di 38.000€. Paradossalmente, in Italia lo stipendio massimo di un insegnante di scuola superiore è persino più basso di quello di un docente di scuola elementare. Ecco come se la passano, invece, gli insegnanti negli altri Paesi d’Europa:

  1. Lussemburgo: 79.000€-138.00€;
  2. Liechtenstein: 80.000€-131.000€;
  3. Paesi Bassi: 70.000€-80.000€;
  4. Germania: 50.000€-69.000€;
  5. Austria: 32.000€-68.000€;
  6. Belgio: 37.000€-67.000€;
  7. Danimarca: 51.000€-66.000€;
  8. Irlanda: 27.000€-57.000€;
  9. Cipro: 23.000€-58.000€;
  10. Francia: 27.000€-48.000€

Classifica stipendi insegnanti scuole medie

Anche l’Ocse ha analizzato lo stipendio degli insegnanti, prendendo in considerazione tutti i Paesi nel mondo, ma solo le scuole medie. A livello mondiale l’Italia è 18°, con uno stipendio minimo di 29.000€ e massimo di 44.000€.

Ecco la classifica completa:

  1. Lussemburgo: 79.000€-130.000€
  2. Germania: 56.000€-74.000€;
  3. Canada: 39.000€-68.000€
  4. Irlanda: 36.000€-68.000€
  5. USA: 43.000-66.000€;
  6. Paesi Bassi: 38.000-66.000€;
  7. Spagna: 40.000€-57.000€;
  8. Norvegia: 42.000€-56.000€;
  9. Austria: 39.000€-56.000€;
  10. : 46.000€-53.000€;