Atlético Madrid-Real Madrid streaming e diretta TV: Rojadirecta, Premium o RSI La2?

Atlético Madrid-Real Madrid: stasera il calcio d’inizio del ritorno della semifinale di Champions. Diretta TV e in streaming su Premium e RSI La2, chi affronterà la Juventus a Cardiff?

Atlético Madrid-Real Madrid, dove vedere in TV e in streaming questa sera? Mediaset Premium trasmetterà in esclusiva il ritorno della semifinale tra le due squadre spagnole, così come il canale svizzero RSI La2 visibile solamente da pochi fortunati del Nord Italia. Niente streaming per Rojadirecta, invece, piattaforma che vi ricordiamo è illegale e che è stata oscurata non molto tempo fa dalla Guardia di Finanza.

Lo stato di forma di Atlético e Real

Atlético Madrid-Real Madrid è l’ultima semifinale di questa edizione della Uefa Champions 2016-17. L’attesissimo derby della capitale spagnola è in programma questa sera, mercoledì 10 maggio 2017, allo stadio Vicente Calderón, mentre nella serata di ieri la Juventus di Allegri ha staccato il pass per la finale di Cardiff del 3 giugno prossimo. Comunque vada, ci sarà una spagnola in finale.

Atlético Madrid e Real Madrid arrivano al penultimo atto della competizione con numeri a dir poco spaventosi alle loro spalle.

È vero che i Blancos hanno avuto molta fortuna (complici anche le sviste arbitrali) nei quarti di ritorno contro il Bayern (eliminato ai supplementari), ma è anche vero che i ragazzi di Zidane (nonché campioni in carica del torneo) sono imbattuti da ben 15 partite consecutive in Europa, ovvero dal 2-0 che gli ha rifilato il Wolfsburg il 6 aprile 2016. Una serie che proveranno ad incrementare anche contro gli acerrimi “cugini” dell’Atlético per assicurarsi un pass per la finalissima.

Atletico-Real Champions League

L’Atlético di Simeone ha perso solo con il Bayern ai gironi, quest’anno, oltre che all’andata di questa semifinale con il Real. La squadra dei Colchoneros avrà la possibilità di giocare il ritorno in casa (nonostante si tratti di un derby, ognuna delle due squadre ha il proprio stadio), gioca un ottimo calcio, è difficile segnargli (un po’ come la Juve). Una settimana fa Griezmann e compagni sono caduti sotto i colpi di Cristiano Ronaldo (tripletta). Riusciranno a fare una storia remontada?

Sarà interessante vedere se stavolta l’Atlético riuscirà ad avere la meglio sulle Merengues dopo le due sconfitte in altrettanti finali di Champions contro il Real Madrid (la prima, mercoledì 22 aprile 2015, finì 1-0 in favore delle Merengues, mentre la seconda, il 28 maggio 2016, si concluse con la vittoria del Real ai calci di rigore dopo l’1-1 al 90′ a San Siro).

Simeone vuole a tutti i costi sfatare il tabù che lo perseguita contro il Real Madrid. Ci riuscirà?

La diretta TV e streaming di Atlético Madrid-Real Madrid

Dunque, diciamo subito che la stracittadina di Madrid non sarà visibile in chiaro per tutti, anche perché Mediaset ha già mandato in onda in onda Juventus-Monaco nella serata di ieri, motivo per cui solo chi avrà l’abbonamento a Premium potrà godersi in diretta l’attesissimo derby fra Atlético e Real Madrid. Il match verrà trasmesso a partire dalle 19:30 su Premium Sport HD, ma le alternative per guardarlo in streaming non mancano di certo, vediamo perché.

Partiamo dal presupposto che il noto sito di calcio in streaming che tutti conoscono come Rojadirecta continua incessantemente a trasmettere, illegalmente, le partite della Champions League nonostante nei mesi scorsi sia stato oscurato dalla Guardia di Finanza.

Nel sito, ovviamente, la telecronaca delle partite è in lingua straniera, ma vi capiterà pure di trovare i match in alta definizione, soprattutto se la vostra linea internet di casa prevede la fibra ottica. Vi sconsigliamo però di non accedere a Rojadirecta per vedere Real Madrid-Atletico in streaming, altrimenti starete commettendo un reato punibile con sanzione.

Anche su Facebook le alternative ci sono: gruppi come CALCIO STREAMING (Fuorigioco.net), infatti, propongono le dirette live delle partite di campionato e Champions League postando link da tutta la rete, un fatto che rischia seriamente di creare un contenzioso fra l’azienda di Mark Zuckerberg e quella di Silvio Berlusconi.

Le probabili formazioni Atlético Madrid-Real Madrid: Bale non gioca

La brutta notizia per Zidane è che ancora non avrà a disposizione Gareth Bale per l’incontro di questa sera: il campione gallese, infatti, si è infortunato a cavallo fra i quarti di finale di andata e di ritorno e non è riuscito a recuperare né per la partita di andata al Bernabeu, né per quella di stasera al Calderón.

Zizou, dunque, dovrebbe affidarsi agli stessi che hanno avuto la meglio sull’Atlético una settimana fa, con Navas fra i pali, Marcelo terzino sinistro, Sergio Ramos e Varane come difensori centrali, Nacho terzino destro, Kroos, Casemiro e Modric in mezzo al campo e il tridente formato da Ronaldo, Benzema e Isco in attacco.

Dall’altra parte Simeone non dovrebbe cambiare l’assetto che ha fatto tanto bene in questa edizione della Champions. Il Cholo, però, sa che dovrà osare più del solito per provare la rimonta, motivo per cui l’Atlético sarà meno coperto rispetto a quello dell’andata. Ci sarà come al solito Oblak in porta, Juanfran e Filipe Luis i terzini, Savic e Godin i difensori centrali, poi il capitano Gabi a centrocampo con Koke, mentre i velocissimi Saul e Carrasco saranno le ali esterne del gioco dei Colchoneros e la coppia Griezmann-Gameiro (preferito a Fernando Torres) completerà il reparto offensivo.

Fernando Torres, quindi, non dovrebbe giocare dall’inizio, mentre Gimenez e Fernandez sono infortunati e non sono stati nemmeno convocati per l’importante sfida di questa sera.

Ecco gli schieramenti del ritorno della semifinale di Champions fra Atlético e Real:

Atlético de Madrid (4-4-2): Oblak, Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis, Saul, Gabi, Koke, Carrasco, Gameiro e Griezmann.

Allenatore: Simeone

Real Madrid (4-3-3): Navas, Marcelo, Nacho, Sergio Ramos, Varane, Modric, Casemiro, Kroos, Benzema, Ronaldo e Isco.

Allenatore: Zidane