Dove vedere Austria Vienna-Milan, in diretta TV e in streaming

Stasera alle 19 rossoneri in campo a Vienna per la prima partita della fase a gironi di Europa League. Ecco tutte le informazioni per seguire Austria Vienna-Milan in diretta TV e in streaming.

Austria Vienna-Milan è la prima partita dei rossoneri in questa fase a gironi d’Europa League. La truppa di Montella è pronta a riscattarsi in Europa dopo la debacle nell’ultima partita di campionato contro la Lazio (4-1 all’Olimpico con tripletta di Immobile). Un’occasione, quella di stasera, per vedere se il Milan riuscirà a passare al 3-5-2 per affrontare nel migliore dei modi anche i prossimi impegni. Di seguito la programmazione televisiva e streaming di Austria Vienna-Milan.

austria vienna-milan
La sfida di Europa League fra Austria Vienna-Milan

La diretta TV e streaming di Austria Vienna-Milan

Anche quest’anno i diritti per trasmettere in esclusiva le partite di Europa League ce li ha Sky. Ogni volta che ci sarà l’Europa League, Sky manderà in onda una partita in chiaro su Tv8, ma stasera toccherà alla Lazio (in Olanda contro il Vitesse) essere trasmessa per tutti sull’ottavo canale del digitale terrestre.

Austria Vienna-Milan, quindi, verrà mandata in onda solo sui canali Sky ed è quindi obbligatorio possedere un abbonamento alla tv di Murdoch per vederla in diretta. Il calcio d’inizio di Austria Vienna-Milan è previsto per le 19 sul canale Sky Sport 1 HD (201 del telecomando), Sky Calcio 1 HD (251), nonché su Milan TV (230), con un ampio prepartita che inizierà alle 18:00.

Chi, invece, volesse godersi il match su smartphone, tablet o computer, dovrà procurarsi un abbonamento a Sky Go, che non è altro che il servizio streaming di Sky. Ci sono, comunque, alcune alternative per vedere le partite di Europa League senza possedere l’abbonamento a Sky. Vediamo come fare.

Come vedere Austria Vienna-Milan senza Sky

Sul web non mancano siti di calcio streaming che trasmettono le principali dirette degli eventi sportivi anche in lingua straniera. Stiamo parlando di Rojadirecta e Vipleague, portali che comunque sono illegali e che sono stati già chiusi e segnalati dalla Guardia di Finanza.

Non si è ancora trovata una soluzione, invece, al problema delle dirette live su Facebook. Esistono, infatti, alcuni gruppi come ad esempio “CALCIO STREAMING”, nei quali gli iscritti postano i video con le dirette live delle principali partite di calcio. Si tratta di una soluzione, però, che rischia seriamente di creare un contenzioso fra l’azienda di Mark Zuckerberg e quella di Rupert Murdoch.

Se proprio non riuscite a collegarvi in streaming con Austria Vienna-Milan, potete comunque provare ad accedere al canale svizzero RSI La2, grazie al quale il match sarà visibile con la telecronaca in italiano in alcune zone dell’Italia del Nord.

Le probabili formazioni di Austria Vienna-Milan

Montella ha deciso di regalare un turno di riposo a Ricardo Rodriguez, che non è stato nemmeno convocato per la trasferta europea di questa sera. Al suo posto giocherà Antonelli, mentre sulla corsia di destra agirà Abate. In mezzo al campo spazio a Kessie, Biglia e Calhanoglu, mentre in attacco la coppia Kalinic-Andrè Silva dovrà dimostrare di che pasta è fatto questo nuovo Milan.

L’Austria Vienna ha già disputato 7 partite nel proprio campionato. Il club allenato da Fink è attualmente quarto a pari punti (11) con il LASK Linz. Nell’ultimo turno ha pareggiato 2-2 in casa con il Wolfsberger e la sua punta di diamante è il bomber Holzhauser, autore di 3 reti fino a questo momento. In questa edizione di Europa League ha pareggiato 0-0 in casa con l’AEL di Limassol, nei preliminari. Poi ha vinto il ritorno in trasferta a Cipro e ha sconfitto fuori casa i croati dell’Osijek. Al ritorno, nei playoff, ha perso 1-0 di fronte al proprio pubblico.

Ecco gli schieramenti probabili di Austria Vienna-Milan:

Austria Vienna (4-2-3-1): Hadzikic, Klein, Kadiri, Westermann, Martschinko, Serbest, Holzhauser, Tajouri, Prokop, Pires, Monschein. Allenatore: Fink.

Milan (3-5-2): Donnarumma, Zapata, Bonucci, Romagnoli, Abate, Kessie, Biglia, Calhanoglu, Antonelli, Andrè Silva, Kalinic. Allenatore: Montella.