Calciomercato Juventus ultima ora: Donnarumma subito?

Marotta ha confermato l’interesse della Juventus per Donnarumma. Ecco perché sarà bianconero.

Donnarumma alla Juventus. È quello che molti tifosi bianconeri si aspettano di sentire da un momento all’altro. Dopo che il portiere ha scelto di non rinnovare il contratto con il Milan, i presupposti per un possibile trasferimento di Gigio alla Juventus ci sono tutti. E Marotta lo ha confermato questa mattina.

Donnarumma alla Juventus: ecco perché sarà bianconero

Sì, la Juventus proverà ad ingaggiare Gianluigi Donnarumma“. Queste le parole del direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, il quale ha confermato che la società bianconera deve almeno provarci, quando un giocatore del suo calibro è sul mercato. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport il d.g. si augura che si trovi un accordo fra le parti nel più breve tempo possibile, anche perché (parole sue) “Gigio è un top player, un talento che fa la differenza“.

Alla domanda dell’inviato della Gazza relativa al caos che si è scatenato attorno a Donnarumma (“c’è la Juve dietro tutto questo?”), Marotta ha risposto “In questo momento no. Ma con tre punti di sospensione“.

Quanto costa Gigio Donnarumma?

Partiamo dal presupposto che Fassone (Milan) ha affermato che “se la Juve vuole Giogio siamo qui” ma ha anche detto che “per il Milan non ha prezzo“. In mezzo a queste dichiarazioni una sola verità, ovvero il fatto che fra un anno il portiere rossonero potrebbe svincolarsi a parametro zero, motivo per cui i rossoneri vorranno venderlo subito, se non altro per guadagnare qualcosa dalla sua cessione.

In vetta alle pretendenti di Donnarumma c’è il Real Madrid. Secondo le prime indiscrezioni le Merengues avrebbero offerto 30 milioni di euro al Milan per portarlo subito in Spagna. La differenza fra le parti, però, è ancora ampia. Il Real starebbe mettendo sul piatto anche il prestito del talentuoso James Rodriguez, rimasto ai margini della squadra nelle ultime due stagioni.

Discorso analogo si può fare per il Psg. Anche in questo caso il Milan pensa ad una contropartita tecnica nell’affare Donnarumma. I rossoneri avrebbero pensato a Lucas Moura, giocatore che per le sue caratteristiche potrebbe far comodo anche a Montella. Il suo ingaggio attuale (4 milioni, circa la metà di quello di James) sarebbe anche più soft per le casse rossonere e il suo valore si aggira attorno ai 40 milioni di euro.

Gigio Donnarumma

L’ultima tappa del Giogio-tour sarebbe Manchester, sponda United. Occhio, però, perché per il momento Mourinho ha in rosa De Gea e non intende privarsene. Molto dipenderà comunque dal futuro del portiere della Spagna, sul quale c’è una clausola rescissoria di ben 114 milioni di euro.

Il futuro di Donnarumma potrebbe non dipendere solo ed esclusivamente dalla Juve, insomma. Dietro al giocatore c’è un procuratore importante come Mino Raiola e si sa che con l’italo-olandese di mezzo, c’è sempre da aspettarsi di tutto.