Consigli Fantacalcio 2017-2018: giocatori da prendere a 1

Fantacalcio 2017-2018, ecco la formazione delle “sorprese”: i giocatori da prendere ad 1 credito per aumentare le speranze di vincere il campionato.

Consigli Fantacalcio: quali saranno le sorprese del campionato 2017-2018?

Sta per iniziare il campionato di Serie A 2017-2018 e per molti fanta-allenatori è arrivato il momento della tanto attesa asta. In questi giorni di “studio” gli appassionati cercano dei consigli per il Fantacalcio, specialmente sui giocatori da prendere all’asta.

Consigliare i vari Higuain, Icardi, Naingollan e Mertens però è troppo semplice, anche perché difficilmente i vostri compagni di gioco ve li lasceranno prendere a poco prezzo. Ecco perché è bene essere informati su quei giocatori quasi sconosciuti che però potrebbero garantirvi un rendimento elevato.

Calciatori che potrete prendere all’asta con un piccolo esborso – ad esempio pagandoli un solo credito – ma che alla fine dell’anno potrebbero rendere ben oltre le aspettative. Sono proprio questi gli acquisti più importanti, quelli che si rivelano decisivi per la vittoria del Fantacalcio.

Lo scorso anno è stata la volta dei vari Schick, Petagna, Kessie, Conti; chi sarà la sorpresa del Fantacalcio 2017-2018? Ecco i nostri consigli sui giocatori “sconosciuti” che non dovete farvi scappare.

Consigli Fantacalcio 2017-2018: quali portieri prendere a poco prezzo?

Il portiere è senza dubbio il ruolo dove è più difficile scovare delle sorprese, visto che le gerarchie sembrano ormai ben definite. Come primo portiere la maggior parte dei fanta-allenatori punteranno su un giocatore di prima fascia, preferibilmente appartenente ad una delle prime 10 squadre dello scorso campionato (Buffon, Donnarumma e Reina i nostri preferiti) e come alternativa prenderanno il loro secondo.

Come terzo portiere consigliamo invece un giovane della Spal: Meret, di proprietà dell’Udinese, una delle promesse del calcio italiano tanto da aver suscitato su di lui le attenzioni di Napoli e Juventus. Lo scorso anno la difesa della Spal ha preso 39 gol – non pochi – ma Meret si è distinto per delle grandi e decisive parate. Ecco perché a poco prezzo il suo acquisto potrebbe essere molto vantaggioso.

Consigli Fantacalcio 2017-2018: quali difensori prendere a poco prezzo?

Lo scorso anno sarebbe bastato prendere la coppia Caldara/Conti – con una spesa minima -per avere una buona probabilità di vincere il Fantacalcio. Quali sorprese nel 2017-2018?

Il primo acquisto che vi consigliamo è Ferrari, ex Crotone passato alla Sampdoria.

Già lo scorso anno è andato in segno in più di un’occasione risultando decisivo nella corsa salvezza del Crotone; siamo certi che con la mano di Giampaolo e i consigli di un esperto Silvestre per Ferrari sarà l’anno della conferma, anche in fase di realizzazione.

Poi non lasciatevi scappare il giovane classe ’95 Castagne arrivato all’Atalanta dal Genk come sostituto di Conti. Tanta corsa, aspettatevi molti assist e (meno) gol; il modulo di Gasperini è la garanzia.

Infine consigliamo l’acquisto dell’ex friulano Heurtaux, in fase calante nelle ultime stagioni ma che potrebbe ritrovare fiducia – insieme al posto da titolare – a Verona. Nella sua prima stagione in Italia si è distinto come uno dei migliori difensori  del nostro campionato, realizzando diversi +3. Questa sarà la stagione della rinascita?

Consigli Fantacalcio 2017-2018: i centrocampisti da prendere a 1

Arriviamo ad uno dei reparti più importanti del Fantacalcio: il centrocampo. Qui in una rosa di 8 elementi c’è spazio per almeno 2 giocatori di prospettiva. Noi vi consigliamo:

  • Berenguer, Torino: a lungo corteggiato dal Napoli in questa sessione di calciomercato, “il pollito” potrebbe essere la vera rivelazione dei granata, specialmente se Ljalic e Iago Falque si dimostreranno incostanti come la scorsa stagione. Corsa, dribbling e dotato di un buon cross, l’ex Osasuna è uno specialista negli assist, figuriamoci adesso che sarà Belotti a raccogliere i suoi passaggi;
  • Cristante, Atalanta: a Bergamo l’ex promessa del Milan sembra aver trovato la sua dimensione, giocando un buon girone di ritorno (come sostituto di Gagliardini), segnando 3 gol e realizzando 2 assist per i compagni. Niente di trascendentale, ma questo potrebbe essere l’anno della sua consacrazione;
  • Veretout, Fiorentina: insieme ad Eysseric è uno dei volti nuovi del centrocampo della viola. Avrà il compito di rimpiazzare il posto libero lasciato da Vecino, anche se in realtà fare meglio del centrocampista uruguagio in ottica Fantacalcio non sarà difficile.
  • Ninkovic, Genoa: buon precampionato del serbo classe ’94, vero pupillo del tecnico Juric che ha dimostrato di credere molto in lui. Dopo un anno di ambientamento – dove ha segnato 2 gol – questo potrebbe essere l’anno buono per prendersi il posto da titolare; Palladino e Taarabt d’altronde non sembrano in grado di impensierirlo.

Consigli Fantacalcio 2017-2018: attaccanti da prendere a poco?

Lo scorso anno è stato Schick la sorpresa dell’attacco, quest’anno potrebbe essere il ventenne polacco Kownacki, arrivato alla Sampdoria proprio per sostituire il calciatore ceco in partenza verso l’Inter. Definito “il nuovo Lewandowski“, dopo un periodo di adattamento siamo certi che sarà lui il titolare dei blucerchiati, ecco perché vi consigliamo di non lasciarvelo scappare.

La stagione 2016-2017 è stata anche quella dell’esplosione di Petagna, preferito ai più esperti Paloschi e Pinilla al centro dell’attacco della Dea. Ma la fase realizzativa non è stata delle migliori: 5 gol realizzati sono troppo pochi. Per questo motivo vi consigliamo di prendere Cornelius, gigantesco attaccante danese che potrebbe insidiare il posto da titolare di Petagna: con la speranza che non si risparmi in +3 come l’Under 21 italiano.

Infine completiamo il reparto avanzato con Bajic, bosniaco dell’Udinese che si giocherà con Perica il posto da titolare al centro dell’attacco. 17 gol in 32 presenze sono un buon bottino, anche perché il campionato turco non è dei più semplici; riuscirà a ripetersi anche in Italia?