Dove vedere Shakhtar Donetsk-Napoli, in diretta TV e in streaming

Primo impegno dei partenopei nella fase a gironi di Champions League. Shakhtar Donetsk-Napoli verrà trasmessa in esclusiva solo su Premium.

Shakhtar Donetsk-Napoli rappresenta il primo impegno della squadra di Sarri nella fase a gironi di questa Champions 2017-18. Gli azzurri, che hanno iniziato benissimo il campionato, vogliono confermarsi anche in Europa e i tifosi partenopei sono in fermento per assistere alla partita fra Shakhtar Donetsk-Napoli in diretta TV e in streaming. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’incontro di questa sera.

shakhtar donetsk-napoli
Il Napoli in Uefa Champions League

La diretta TV e streaming di Shakhtar Donetsk-Napoli

La partita Shakhtar Donetsk-Napoli è valida per la prima giornata della fase a gironi di Champions League e verrà trasmessa in esclusiva solo su Mediaset Premium. Ricordiamo, infatti, che anche quest’anno la tv di Berlusconi detiene i diritti delle partite di Champions, motivo per cui solo chi ha l’abbonamento a Premium potrà assistere all’incontro in diretta TV e in streaming.

Shakhtar Donetsk-Napoli sarà visibile su Premium Sport HD a partire dalle 20:45. Ovviamente ci sarà un ampio prepartita ad accompagnare i tifosi all’incontro a partire dalle 19:30. Il match, fra l’altro, verrà trasmesso pure sul canale Premium Sport 2 HD in differita dalle 22:43.

Per quanto riguarda la diretta streaming di Shakhtar Donetsk-Napoli, è ovvio che solo chi ha l’abbonamento a Premium Play potrà vedere la partita su smartphone, tablet e computer. È anche possibile acquistare il singolo evento, certo è che vi conviene comprare tutto il pacchetto Champions ad un costo di 19,90 euro direttamente sul sito ufficiale di Mediaset Premium.

Come vedere Shakhtar Donetsk-Napoli senza l’abbonamento a Mediaset Premium

Per tutti coloro che non hanno alcuna intenzione di acquistare un abbonamento a Mediaset Premium, ma che vogliono comunque provare a vedere la partita, ci sono molti siti di calcio streaming (come Rojadirecta o Vipleague) che permettono di vedere le partite di calcio con una connessione ad internet. Ricordiamo, però, che questi servizi sono illegali e che la Guardia di Finanza ha già fatto chiudere numerosi portali nei quali venivano illegalmente trasmesse le partite di calcio internazionale.

Anche su Facebook le alternative non mancano. C’è un gruppo, ad esempio, che si chiama “CALCIO STREAMING”, nel quale gli iscritti postano le dirette live delle partite di Champions. Questo, però, rischia di creare un contenzioso fra l’azienda di Mark Zuckerberg e quella di Silvio Berlusconi.

Se proprio non riuscite a collegarvi con Donetsk, potete comunque provare ad accedere al canale svizzero RSI La2, che vi permette di vedere la partita del Napoli in italiano. Il problema, è che il canale è visibile solo in alcune zone dell’Italia del Nord, mentre per gli altri sarà oscurato.

Le probabili formazioni di Shakhtar Donetsk-Napoli

Passiamo, ora, alle probabili formazioni del match che inizierà alle 20:45 di questa sera. Maurizio Sarri è pronto a sorprendere tutti e, un po’ come ha fatto Massimiliano Allegri in Barcellona-Juventus, ha intenzione di cambiare le carte in tavola per l’incontro di questa sera.

In attacco Milik potrebbe partire titolare. A rifiatare sarà uno fra Insigne e Mertens, con Callejon confermatissimo come esterno alto a destra. In mezzo al campo ci sarà un turno di riposo per Jorginho, al suo posto Diawara dal primo minuto. Vicino a lui Hamsik e Zielinski. Quest’ultimo non era partito titolare nel match di campionato contro il Bologna. In difesa confermatissimi Ghoulam, Koulibaly, Albiol e Hysaj davanti a Reina.

Lo Shakhtar è allenato da Paulo Fonseca e non più da Lucescu (che siede sulla panchina della Turchia, adesso). Il tecnico portoghese non potrà contare sull’importante difensore centrale Krystov contro i partenopei. Stesso discorso per Malyshev, che resterà fermo ai box addirittura per sei mesi. In difesa, quindi, spazio a Ordets e Rakitsky come centrali, mentre come terzini ci saranno Srna ed Ismaily. L’unico attaccante della squadra ucraina sarà Ferreyra, supportato da Marlos, Taison e Bernard. Ecco gli schieramenti probabili:

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov, Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily, Stepanenko, Fred, Marlos, Taison, Bernard, Ferreyra.

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski, Diawara, Hamsik, Callejon, Milik, Insigne.