Anonymous, video shock: “La Nasa sta per annunciare l’esistenza degli alieni”

Il gruppo hacker ha pubblicato un filmato nel quale rivela che la Nasa ha scoperto forme di vita intelligente su un esopianeta. Cosa c’è di vero? Ecco il video pubblicato da Anonymous.

Gli alieni esistono? Secondo Anonymous, sì. Anzi, secondo la Nasa. Perché in queste ore il noto gruppo degli attivisti hacker ha fatto sapere (tramite un video pubblicato su Youtube) che la Nasa starebbe per annunciare l’esistenza di extraterrestri su uno degli esopianeti scoperti più di recente.

Noi un’idea ce la siamo fatta e con il termine “forme di vita aliene” non ci si riferisce certamente a batteri o microrganismi che possano popolare gli oceani rintracciati sotto i satelliti di Giove o di Saturno. In Italia, fra l’altro, sta per uscire anche un romanzo di fantascienza che riguarda l’argomento, potete intanto leggerne un estratto qui.

L’annuncio della Nasa

Come sono arrivati quelli di Anonymous a fare una dichiarazione del genere? In pratica il gruppo hacker avrebbe ripreso una dichiarazione di un portavoce della Nasa risalente a poco tempo fa, nella quale dichiarò apertamente che “…La nostra civiltà è sul punto di scoprire le prove di vita aliena nel cosmo. E alla luce delle differenti missioni che sono impegnate nella ricerca di vita aliena, siamo sul punto di fare una delle più profonde e senza precedenti scoperte della storia“.

Nel filmato che vi abbiamo riproposto sopra, si vede chiaramente l’esponente del gruppo hacker che riporta le parole del professor Zurbuchen, lo scienziato della Nasa, con indosso la consueta maschera di Guy Fawkes che contraddistingue quelli di Anonymous.

Anonymous ha poi legato questa dichiarazione alla recente scoperta di altri 219 pianeti abitabili, quelli cioè che non sono né troppo vicini allo loro stella (come l’infuocato Mercurio rispetto al Sole) né troppo lontani, come ad esempio il gelido Nettuno. Un gran numero di potenziali mondi abitabili, insomma, che fa sicuramente presagire un qualche tipo di contatto con altre forme di vita intelligenti.

Gli alieni esistono?

Ci sono, però, alcune precisazioni da fare in attesa di capire se la Nasa confermerà o smentirà quanto affermato da Anonymous.

A proposito, il video in questione non è proprio di Anonymous, ma sembrerebbe essere stato girato da un gruppo che ne sarebbe affiliato. La fonte della questione, inoltre, oltre alle parole dello scienziato della Nasa, proviene dal sito cospirazionista The Ancient Code, che fra le altre cose afferma non solo che il nostro pianeta è stato visitato, in passato, da forme di vita extraterrestri, ma anche provenienti da altre dimensioni.

L’alieno di Roswell

Insomma, il tema sull’esistenza o meno degli alieni torna quindi di grande attualità. Da sempre, nella storia degli esseri umani, ci si è soffermati ad osservare il cielo e può darsi che questa sia la volta buona per saperne qualcosa in più.

Uno degli ultimi casi riguarda lo scambio di email fra Edgar Mitchell, uno degli uomini che ha camminato sulla Luna con l’Apollo 14, e John Podesta, ex consigliere di Barack Obama. Nelle email, rese pubbliche da WikiLeaks, si parla di argomenti scottanti come la consapevolezza dell’esistenza degli extraterrestri da parte del Vaticano.

Un altro caso, per chiudere, riguarda la confessione di Boyd Bushman in punto di morte. Si tratta di uno scienziato che lavorò all’Area 51 e che affermò che gli alieni esistono ed hanno collaborato con gli esseri umani all’interno dell’Area 51.