Che differenza c’è tra iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X

Ecco tutto quello che c’è da sapere sui nuovi modelli di iPhone presentati da Apple, che si ricaricano senza fili e hanno il riconoscimento facciale.

Sono stati presentati ieri a Cupertino (California) i nuovi modelli di smartphone della Apple. Come era già stato anticipato nei mesi scorsi, gli iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono le evoluzioni dei modelli precedenti, mentre la grande novità in casa Apple è l’arrivo dell’iPhone X. In questo articolo faremo un po’ di chiarezza sulle differenze, tecniche ed estetiche, fra i nuovi modelli. Un’occasione per scegliere con attenzione il vostro prossimo smartphone.

iphone
Il Ceo di Apple, Tim Cook

Le caratteristiche tecniche di iPhone 8 e iPhone 8 Plus

I modelli iPhone 8 e iPhone 8 Plus non sono altro che gli aggiornamenti di quelli precedenti. Le novità più vistose sono tutte nel design ed è per questo motivo che l’azienda ha deciso di non utilizzare la “S” che solitamente accompagnava il modello intermedio dello smartphone.

Hanno lo stesso formato degli iPhone 7, a differenza che la parte posteriore è ricoperta da uno strato di vetro. Questo cambiamento è stato effettuato per permettere di ricaricarli attraverso la rete wireless. Tim Cook ha affermato che il vetro usato per rivestirli è il più resistente mai visto su uno smartphone. Bisognerà comunque aspettare i primi test per averne la conferma.

Passiamo allo schermo di iPhone 8, che è da 4,7 pollici. Quello del Plus, invece, raggiunge i 5,5 pollici. Ci sono stati miglioramenti apportati anche al display a retina per migliorare la qualità dei colori. Lo schermo, comunque, è il consueto LCD e non quello OLED.

Per quanto riguarda la fotocamera posteriore, sono ben 12 i megapixel grazie ai quali potrete scattare le vostre fotografie. Rispetto al sensore montato sul 7, è stato aggiunto un diverso filtro colore con uno stabilizzatore ottico più accurato.

Il processore è un A11 Bionic, il più recente e potente realizzato da Apple. Pensate che è fino a 70 volte più veloce di quello degli iPhone 7. iPhone 8 sarà disponibile a partire dal 22 settembre, con un prezzo di 839 euro (64 GB) fino a 1009 euro (256 GB). La versione Plus, invece, partirà da 949 euro (64 GB) fino ad arrivare a 1119 euro (256 GB). Tutte e due le versioni saranno disponibili nei colori argento, oro e grigio siderale.

Le caratteristiche tecniche di iPhone X

C’è grande curiosità attorno all’iPhone X, nuovo modello che celebra il decimo anniversario dalla nascita dello smartphone. Partiamo dal presupposto che si pronuncia “iPhone dieci” e che sarà in vendita in Italia dal 3 novembre prossimo. Giusto in tempo, quindi, per gli acquisti natalizi.

Grande novità riguarda la batteria, che dovrebbe durare ben 2 ore in più rispetto a quella degli iPhone 7. Anche in questo caso c’è un rivestimento in vetro nella parte posteriore dello smartphone, che permette di ricaricarlo con la rete wireless. In pratica invece di collegarlo a un cavo, potrà essere appoggiato su dispositivi compatibili (standard Qi) che lo ricaricherà senza fili.

La parte frontale è completamente coperta dallo schermo OLED: ha quindi una resa migliore dei colori e del nero, oltre a consumare meno la batteria. Apple l’ha chiamato “super retina” ed è grande 5,8 pollici, per una risoluzione di 2436×1125 pixel.

Nella parte frontale è sparito il tasto Home. Per tornare alla schermata principale bisognerà far scorrere il dito dal margine basso dello schermo verso l’alto. Di conseguenza, anche il sensore Touch ID non c’è più. Per sbloccarlo si può usare il classico pin oppure il nuovo sistema di riconoscimento facciale, grazie al quale il Face ID realizza una mappa tridimensionale della faccia e la interpreta con sistemi di intelligenza artificiale. Una volta impostato, vi basterà guardare lo schermo per sbloccare la tastiera.

Nella parte posteriore ci sono due fotocamere. Entrambe hanno un sensore a 12 megapixel, ma con ottiche diverse in modo da poter fare un minimo zoom e ottenere effetti migliori nelle fotografie.

Il prezzo di partenza sarà di 1189 euro (64 GB), per arrivare fino a 1359 euro (256 GB). Sarà inoltre disponibile nei colori argento e grigio siderale.