iPhone 8, data d’uscita e caratteristiche tecniche: schermo OLED e Touch ID integrato

iPhone 8 sarò in vendita a ottobre. Ecco le prime indiscrezioni sul nuovo smartphone di casa Apple. Completamente rinnovato e con un corpo completamente in vetro.

iPhone 8 data d’uscita? Presumibilmente a ottobre. Questo è quanto si vocifera fra i corridoi dell’azienda di Cupertino. La grande attesa per l’uscita sul mercato del nuovo iPhone sta per finire. Sarà interessante capire se ci saranno nuove indiscrezioni in occasione del Worldwide Developers Conference (WWDC) di quest’anno. Si tratta di un evento targato Apple in programma dal 5 al 9 giugno prossimi in California, un’occasione più unica che rara per parlare di iPhone 8 con l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook.

Tim Cook

Le novità della WWDC: iOS 11 e gli altri

L’evento in programma in California dal 5 al 9 giugno sarà completamente dedicato ai nuovi prodotti Apple. Anche dall’Italia si potrà assistere in diretta streaming alla conferenza (a partire dalle 19). Gli argomenti di cui si parlerà sono il nuovo sistema operativo iOS 11, le ultimissime versioni del Mac, Apple Tv ma anche funzionalità come SiriKit, HomeKit, HealthKit e CarPlay.

Secondo le prime indiscrezioni, però, non si parlerà di iPhone 8 durante il corso dell’evento. In realtà in passato il lancio dei nuovi iPhone avveniva sempre in concomitanza con la Worlwide Developers Conference. Stavolta, invece, potrebbe essere diverso, anche se non è escluso (anzi) che venga trasmesso un breve teaser ufficiale di iPhone 8. Se saremo fortunati, fra l’altro, potrebbe essere presentato un prototipo del nuovo iPhone, nonostante le prime voci dicano che comunque non uscirà prima del mese di ottobre. Anche stavolta, quindi, i protagonisti saranno iPhone 7, iPhone 7s e 7s Plus.

iPhone 8 non sarà disponibile prima di ottobre

Secondo quanto riportato dall’Economic Daily News, l’arrivo di iPhone 8 sul mercato è previsto non prima del mese di ottobre. In pratica la presentazione del nuovo smartphone ci sarà a settembre e circa un mese dopo verrà messo sul mercato. I motivi di questo ritardo? A quanto pare sarebbero da rintracciare nella lenta lavorazione dello schermo, che ricordiamo sarà completamente in vetro. Ecco le caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 8.

Le caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 8

Diciamo subito che lo smartphone sarà formato da un pannello OLED di grandezza 5.8 pollici di diagonale. Ancora non è chiaro, però, se avrà o no il Touch ID integrato. Sarebbe proprio questa una delle cause nel ritardo della produzione di iPhone 8.

Il chip dovrebbe invece essere lo stesso che ha fatto la fortuna di iPhone 7s e 7s Plus, ovvero le versioni migliorate di iPhone 7 e 7 Plus. Si tratta del chip A11 con processore Quad Core e 3 GB di RAM.

L’iPhone 8 avrà anche lo schermo OLED, scanner del volto, una fotocamera anteriore completamente rinnovata e una doppia fotocamera posteriore verticale. Sono questi i punti di forza del nuovo device. Le immagini, infatti, si potranno acquisire grazie a tutti questi sensori, mentre la memoria interna sarà solo di due versioni: 64 e 256 GB.

All’interno della scocca, inoltre, gli utenti che acquisteranno iPhone 8 troveranno pure un modem di ultima generazione e un’antenna a quattro pezzi. L’augurio che tutti si fanno è che quest’ultima possa funzionare decisamente meglio di quella dell’iPhone 4.

Come molti si aspettavano anche il corpo del nuovo device di casa Apple sarà leggermente bombato come le ultime versioni dei Samsung Galaxy. In questo, c’è da sottolinearlo, Apple ha preso spunto dal suo acerrimo nemico.

Per quanto riguarda il corpo dell’iPhone 8, sarà completamente in vetro 2.5D e avrà un aspetto elegante. Tornerà pure la cornice laterale in accaio umido, che dovrebbe ricordare a molti le prime versioni di iPhone.

Il prezzo di mercato dell’iPhone 8

Passiamo, adesso, all’ultima domanda che gli utenti si pongono in attesa di poter acquistare l’ultimo gioiello di casa Apple. Quanto costa l’iPhone 8? Ebbene, secondo le prime indiscrezioni costerà leggermente di più dell’ultima versione di iPhone, ovvero 1000 dollari. Il consiglio, se possibile, è quello di non acquistare immediatamente il device se non avete le possibilità economiche, ma di approfittare del costo al ribasso degli Stati Uniti nel caso vi trovaste a viaggiare oltreoceano nei mesi a cavallo fra ottobre e novembre prossimi. In quel caso lo paghereste molto meno che in Italia, dato che comunque potete anche permettervi il lusso di risparmiarvi la copertura assicurativa e farla direttamente al rientro in Italia. Sì, il vostro iPhone 8 funzionerà perfettamente anche qui, non ci saranno problemi di sblocco o altre cose di questo tipo (esperienza personale con iPhone 7 a New York).