Game of Thrones: il grado di parentela fra Daenerys e Jon, spiegato bene

Jon Snow è il figlio del fratello di Daenerys, Rhaegar Targaryen, nonché legittimo erede al Trono di Spade. Ecco perché.

Daenerys e Jon Snow sono due dei personaggi principali de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, la fortunata saga di romanzi scritta da George Martin che ha ispirato la serie tv di Game of Thrones. Durante il corso di questa settima stagione dello show i fan hanno avuto modo di capire qualcosa in più sulle origini di Jon Snow, che non sarebbe figlio illegittimo di Ned Stark, bensì di sua sorella Lyanna. L’albero genealogico dei Targaryen, però, è ricco di intrecci, ecco perché possiamo finalmente fare un po’ di chiarezza su chi sia il padre dell’attuale Re del Nord. In questo articolo cercheremo di capire quale grado di parentela accomuna Daenerys e Jon Snow. Si parte.

Il padre di Jon Snow è il fratello di Daenerys Targaryen

Nei romanzi la formula R+L=J indica che Jon (lettera J) è il frutto dell’amore fra Rhaegar Targaryen (R) e Lyanna Stark (L). In una visione di Bran della sesta stagione della serie, fra l’altro, si vede chiaramente come Lyanna abbia dato suo figlio in affidamento a Ned Stark prima di morire nella Torre della Gioia. Il fatto che lei sia la madre di Jon, quindi, è un dato di fatto. Ma andiamo con ordine: perché proprio Rhaegar?

In un precedente articolo vi avevamo svelato l’attore che potrebbe interpretare Rhaegar Targaryen nelle prossime puntate dello show. Prima di parlare di lui, però, è d’obbligo fare un passo indietro, ai tempi del Re Folle Aerys II. Questi sposò sua sorella Rhaella per volere di suo padre e fu l’ultimo della Casa Targaryen a sedere sul Trono di Spade. Da questa unione nacquero, nell’ordine: Rhaegar, Shaena (che morì prematuramente), Daeron (stesso discorso), Aegon (idem), Jaeheaerys (muore alcuni mesi dopo la sua nascita), poi abbiamo Viserys III (il Re Mendicante) e infine Daenerys I Nata dalla Tempesta. Di Daenerys e Jon, quindi, non si parla ancora fin qui.

Soffermiamoci un attimo su Rhaegar, il quale era quindi il legittimo erede al Trono di Spade essendo il primogenito di Aerys II e Rhaella. Nei romanzi è descritto come un giovane dai capelli argentati e occhi viola scuro. Molte nobili fanciulle si erano innamorate di lui, inclusa una bambina di nome Cersei, che sognava di diventarne regina con l’appoggio di suo padre Tywin Lannister. Il Re Folle, però, rifiutò di combinare questo matrimonio. Nel frattempo il rapporto fra Aerys e Rhaegar diventava sempre più difficile. Il figlio vede crescere la pazzia negli occhi del padre.

L’incontro fra Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, rispettivamente fratello e madre di Daenerys e Jon

Nonostante gli attriti, Rhaegar accettò di sposare la principessa di Dorne, Elia Martell, dalla quale ebbe due figli, Rhaenys ed Aegon. Un matrimonio che sembrava funzionare a meraviglia, fino a quando Rhaegar conobbe Lyanna Stark in occasione di un torneo ad Harrenal, che vinse senza troppe difficoltà. Contro ogni previsione, Rhaegar prese la corona di rose blu destinata alla Regina d’Amore e di Bellezza e la regalò alla sorella di Ned anziché a sua moglie Elia.

Passato un anno dal torneo, Rhaegar e Lyanna fuggirono e qui arriviamo al nocciolo della questione. Robert Baratheon, promesso sposo della giovane Stark, pensò subito che Rhaegar l’avesse rapita per stuprarla, così decide di far scoppiare la rivolta contro i Targaryen assieme a Ned Stark e Jon Arryn. Nel corso dei primi mesi della ribellione, di Rhaegar si persero le tracce, finché non tornò ad Approdo del Re per convincere suo padre a chiedere aiuto ai Lannister.

Subito dopo partì per la battaglia del tridente, nella quale fu ucciso da Robert Baratheon, sussurrando il nome di Lyanna prima di esalare l’ultimo respiro. Nel frattempo ad Approdo del Re Jaime Lannister trafigge alle spalle il Re Folle mettendo la parola fine al regno dei Targaryen. In seguito Ned torna a Dorne per cercare sua sorella Lyanna e qui ci possiamo tranquillamente ricollegare alla visione di Bran nella sesta stagione di Game of Thrones.

La visione di Bran alla Torre della Gioia

Dopo questi eventi Ned Stark cavalca verso Dorne assieme ad altri suoi sei compagni. Si tratta di Martyn Cassel, Theo Wull, Ethan Glover, Mark Ryswell, William Dustin ed Howland Reed, il padre di Meera. Sotto la Torre della Gioia trova tre membri della Guardia Reale rimasti fedeli ai Targaryen. C’è Ser Arthur Dayne (altresì detto La Spada dell’Alba), Ser Oswell Whent e Ser Gerold Hightower. I tre non intendono lasciarli entrare, così inizia uno scontro dal quale sopravvivono solo Ned Stark e il suo alfiere Howland Reed. Ned entra di corsa nella Torre seguendo le grida di una donna che si rivelerà essere sua sorella Lyanna. La trova morente in una pozza di sangue con in braccio un bimbo. Prima di esalare l’ultimo respiro, Lyanna si fa promettere da Ned che si prenderà cura del bambino.

daenerys e jon
Il giovane Ned Stark assieme a sua sorella Lyanna

Che grado di parentela c’è fra Daenerys e Jon Snow?

Sappiamo che quel bambino è Jon e che sua madre, quindi, è una Stark. Nonostante non sia ancora stato detto se suo padre è effettivamente Rhaegar Targaryen (fratello di Daenerys), possiamo dedurre che Jon sia il frutto dell’amore fra Lyanna e Rhaegar. In una scena della settima stagione di Game of Thrones, Gilly legge di un matrimonio annullato dal principe Rhaegar (che lei chiama Ragger), il quale si sarebbe poi risposato segretamente a Dorne. Se solo Samwell fosse stato più attento…

daenerys e jon
Samwell e Gilly

Cosa significa questo? Che Jon è nato dal matrimonio (legittimo) fra Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark ed è quindi un Targaryen (se ne sono accorti anche i draghi). In più, è il legittimo erede al Trono di Spade. Ora, chi glielo racconta a Daenerys?