Game of Thrones, una teoria svela che Ned Stark è ancora vivo (VIDEO)

Game of Thrones riparte il 16 luglio con le puntate della settima stagione. Nel frattempo, su Youtube, è apparso un video nel quale si spiegano i motivi secondo cui Ned Stark sarebbe ancora vivo.

Game of Thrones, Ned Stark è ancora vivo? I fan della serie tv ci sperano, anche se c’è da sottolineare subito che si tratta di una teoria apparsa in queste ore su Youtube.

Non c’è dubbio che la serie ci abbia ormai abituato a grandi colpi di scena e morti inaspettate. In realtà lo show ci ha anche stupito con clamorosi ritorni, primo fra tutti quello di Jon Snow dopo essere stato accoltellato dai suoi confratelli dei Guardiani della Notte.

Game of Thrones, la morte di Ned Stark al termine della prima stagione

La prima morte che forse ha colpito di più gli appassionati della serie tv è stata quella di Ned Stark nella penultima puntata della prima stagione. Decapitato per volere di Joffrey, il personaggio interpretato da Sean Bean si era ritrovato con la testa mozzata e infilzata in una picca. Non per questo, però, il capostipite della casa Stark deve essere dato per spacciato, vediamo perché.

Game of Thrones, la teoria della non-morte di Ned Stark

Nei libri la scena della morte di Eddard Stark (al secolo Ned) è stata brillantemente descritta da George Martin, autore dei romanzi. Non tutti sanno, però, che nel momento stesso dell’esecuzione del loro padre da parte di ser Ilyn Payne, le due figlie di Ned, Sansa e Arya, trovano nel viso del loro genitore un qualcosa di diverso dal solito.

Secondo quanto affermano i “complottisti” del canale Youtube Fire and Blood, potrebbe non essere stato Ned a perdere la testa in quel momento.

Il primo motivo riguarda gli Uomini senza Volto che Arya conosce nella quinta stagione grazie all’addestramento con Jaqen H’ghar. Come sappiamo, infatti, questi ultimi possono prendere le sembianze di coloro che sono ancora in vita.

Sempre secondo questa teoria, quindi, Jane avrebbe preso le sembianze di Ned prima di essere arrestato, sotto previo pagamento di Lord Varys. Chi si nascondeva sotto l’uomo senza volto, per tutto questo tempo quindi? Fire and Blood afferma che si tratta di Syrio Forel, colui che ha insegnato ad Arya le arti del combattimento.

Su cosa si basa la teoria secondo la quale Ned Stark è ancora vivo?

C’è una frase pronunciata da Syrio che potrebbe farvi ricredere sulla veridicità della teoria: “C’è un solo Dio, ed il suo nome è Morte”. Allo stesso modo, in seguito, l’uomo senza volto ha pronunciato più o meno le stesse parole alla piccola Stark: “C’è un solo Dio, e una ragazza conosce il suo nome”. Lo scambio, insomma, potrebbe essere avvenuto durante la prigionia di Ned ad Approdo del Re, che non si trovava di certo lontano da Jaqen H’ghar.

Secondo un’altra teoria, invece, il Lord di casa Stark potrebbe essere ancora vivo nel corpo di un uccello, lo stesso uccello che Arya vede volare via subito dopo la decapitazione di suo padre.

La morte di Ned in Game of Thrones