Il Trono di Spade 7: Anticipazioni, data di uscita e streaming settima stagione

Il Trono di Spade 7 (Game of Thrones): anticipazioni sulla data di inizio della settima stagione della serie televisiva inglese a breve in onda su Sky Atlantic.

Il Trono di Spade 7 quando esce in Italia?

Game of  Thrones, la serie fantasy che ha tenuto incollati sui teleschermi milioni di telespettatori, sta tornando e con i fan che sono in attesa di conoscere la data di inizio.

Questa settima stagione sarà composta solamente da sette episodi, purtroppo tre puntate in meno rispetto alle dieci delle sei stagioni precedenti. Ma la buona notizia è che non sarà questo il capitolo conclusivo della saga.

Come ben noto agli appassionati della serie, Il Trono di Spade nasce da un adattamento televisivo della raccolta di romanzi di George R. R. Martin:  “A Song of Ice and Fire” (Cronache del ghiaccio e del fuoco) .

Con il quinto volume, “La Danza dei Draghi”  si interrompe la pubblicazione dei romanzi, e la storia termina con la morte di John Snow, avvenuta per mano dei guardiani della notte alla fine della quinta stagione. Per cui analogamente alla sesta stagione, anche nella settima gli eventi che si succederanno saranno del tutto inediti, in quanto basati sui due romanzi finali: “I venti dell’inverno” e “Un sogno di primavera”, non ancora pubblicati.

Il Trono di Spade 7: data di uscita in Italia e USA

Le riprese sono partite da Belfast il 31 agosto 2016, passando per Irlanda del Nord, Spagna, Croazia ed Islanda,  si sono concluse dopo ben 6 mesi a febbraio 2017.

Quando inizia Il trono di Spade 7? La data di lancio della settima stagione sarà il 16 Luglio 2017, in diretta sull’emittente televisiva statunitense HBO e dal giorno seguente sarà visibile anche in Italia, sul canale Sky Atlantic.

Rispetto alle precedenti stagioni, la pellicola è stata girata e rilasciata più tardi, questo perché gli autori hanno voluto descrivere dettagliatamente il tanto temuto Inverno, che come spesso citato nel motto della Casa Stark “Winter is coming”, è ormai giunto nel Continente Occidentale (Westerors). Quindi, dopo un’estate durata circa dieci anni, le parole di Casa Stark sono diventate realtà: l’inverno è arrivato.

Il Trono di Spade 7: le prima immagini in anteprima del cast

HBO ha deciso di rendere la lunga attesa per l’uscita di Game of  Thrones 7 un po’ meno estenuante, con la pubblicazione in anteprima di 15 immagini spoiler in cui vengono immortalati tutti i veri protagonisti della serie.

La data del 16 Luglio 2017 sembra ancora lontanissima, ma vedere Daenerys, Tyrion,  Cersei , Jaime, Jon ha rincuorato i fan del trono di spade e fatto aprire nuove prospettive all’orizzonte.

Infatti anche se HBO ed il cast non hanno rivelato alcun particolare sconvolgente della settima stagione di Game of Throne, tuttavia qualcosa è trapelato, sia dalle brevi dichiarazioni degli attori che dalle foto da poco pubblicate.

 Cersei e Jaime Lannister

La prima foto immortala lo Sterminatore di Re accanto alla sorella/amante, da poco sedutasi sul Trono di Spade.

Jaime tuttavia non è più lo stesso di prima, il giovane Lannister infatti ha più volte mostrato un cambiamento radicale nel suo stile di vita, forse il suo appoggio alla regina non è da dare così per certo.

Cersei d’altro canto, dopo aver fatto fuori in un solo colpo quasi tutti i suoi nemici, non può stare tranquilla. Daenerys ed il Re della Notte sono infatti alle porte, non si prospetta un regno così longevo per la regina.

Ma Secondo alcune dichiarazioni rilasciate dall’attore danese Nikolaj Coster-Waldau, nulla è da dare per scontato in quanto sappiamo tutti che Cersei è un’abile stratega e nasconde bene i suoi assi nella manica. Che la perfida regina abbia ancora qualche carta da giocare?

cersei e jamie lannister il trono di spade 7 italia anticipazioni

 Daenerys Targaryen

La bellissima Madre dei Draghi, dopo ben 6 stagioni, è riuscita finalmente a salpare alla volta di Westeros, per tentare di sedersi sul Trono di Spade e reclamare il regno che le spetta per diritto di discendenza.

Intanto, come possiamo vedere dall’immagine, occupa un trono fatto interamente di pietra  che, secondo una teoria abbastanza credibile, sarebbe quello di Roccia del Drago modellato in modo da somigliare ad un drago di pietra.

Questa risulta essere l’insediamento originale dei  Targaryen nel Continente Occidentale.

Nonostante le inquadrature delle immagini rilasciate siano state eseguite con grande attenzione per evitare di svelare anticipazioni, in una delle foto c’è un dettaglio che risalta subito all’occhio. In particolare nell’abito di Varys,  c’è una pesante imbottitura di pelliccia. Significherà forse che Il Ragno si è recato al Nord per questioni politiche, o che l’inverno è ormai giunto portando con se gli estranei nel continente occidentale?

Daenerys Targaryen  il trono di spade 7 personaggi

Daenerys Targaryen in quella che ha tutta l’aria di una sala del trono in un castello… 

 Jon Snow e la Sansa Stark 

L’ormai ex Lord Comandante dei Guardiani della Notte è stato proclamato Re del Nord,  supportato da fedeli alleati, tra i quali Ser Davos Seaworth e Lyanna Mormont. Ma l’ aver ripreso possesso del Nord, dopo aver sconfitto i Bolton, lo rende nemico numero uno  del viscido Petyr Baelish (soprannominato Dito Corto).

Le foto diffuse da HBO mostrano un incontro privato proprio tra Dito Corto e Sansa Stark, che nonostante abbia in passato tentato di allontanare Baelish, sembra essere un burattino nelle sue mani. Che i due stiano preparando un piano per sovvertire il regno di Jon?

Sansa Stark Petyr Baelish game of thrones 7

L’immagine in anteprima che più desta particolare interesse è quella in cui troviamo Jon assorto tra i suoi pensieri, con un’espressione un po’ affranta, probabilmente all’interno  delle Cripte di Grande Inverno. Sarà forse venuto a sapere chi erano i suoi genitori ed è sceso nelle cripte per ossequiare sua madre Lyanna Stark ?

Questa teoria è alquanto plausibile e potrebbe spiegare l’incontro di Jon con Daenerys (sorella di Rhaegar Targaryen, il vero padre di Jon , estrapolato da un video che è stato rubato quando il cast ha effettuato le riprese sul set spagnolo.

il-trono-di-spade-7-jon-snow-anteprima-uscita-2017

 

Arya e Bran Stark

Sulla foto di Arya Stark circola una bella teoria, la giovane infatti è stata immortalata in quella che sembra una locanda e starebbe guardando con paura un uomo che – ingrandendo la foto – appare riflesso nel suo occhio. Il misterioso personaggio potrebbe essere Sandor Clegane, ovvero il Mastino, ma se si trattasse veramente di lui sul volto di Arya non vi sarebbe paura, bensì stupore.

L’erede del Corvo a Tre Occhi, Bran, viene invece trascinato tra le nevi su una slitta da Meera Reed. Dove si staranno dirigendo i 2, verso  la Barriera e Castello Nero o a Grande Inverno?

Arya-e-Bran-Stark-il-trono-di-spade-7-streaming

Tormund & Brienne 

Ed ecco Tormund e Brienne insieme a Grande Inverno, il bruto la osserva con uno sguardo alquanto eccitato e molto probabilmente la faccia di Brienne non sarà accondiscendente. È noto infatti che la guerriera sia perdutamente innamorata dello  Sterminatore di Re.

Tormund Brienne il trono di spade 7 foto in anteprima

Sam e Gilly

I due innamorati sono ritratti insieme nella biblioteca della Cittadella, intenti a leggere dei manoscritti.

Qualcuno, ingrandendo il testo in mano alla bruta, è riuscito a scoprire cosa la ragazza stesse leggendo. Si tratta di un brano delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco in cui viene menzionato Azor Ahai, leggendario guerriero che in passato sconfisse gli Estranei e salvò i Sette Regni. Secondo un’antica profezia, l’eroe rinascerà dopo 5mila anni e impedirà una nuova Lunga Notte. Il passaggio narra della “Lunga notte”, un Inverno che sarebbe dovuto durare un’intera generazione ma il guerriero Azor Ahai (denominato “Il Principe che venne promesso”) avrebbe ribaltato il destino del conflitto contro gli Estranei, salvando Westeros dalla completa distruzione.

La profezia viene menzionata più volte da Lady Melisandre, la quale ha creduto erroneamente che il prescelto fosse Stannis Baratheon, ucciso per mano di Brienne. A questo punto la resurrezione di Jon Snow ci suggerisce qualcosa, sarà forse il sangue dei Targaryen e degli Stark a scorrere nelle vene del ”Principe che fu promesso”?

Sam e Gilly il trono di spade 7 novità

Games of Thrones settima stagione: Novità e Curiosità

La lingua Dothraki dal Trono di Spade approda all’Università di Berkeley 70

“Le lingue de Il Trono di Spade e l’arte di creare un idioma”, è il titolo del corso estivo della durata di sei settimane previsto per questa estate.

David J. Peterson, il linguista che ha creato le lingue Dothraki e Alto Valiriano per Il Trono di Spade, salirà sul “trono” dell’università di Berkeley.

Peterson cercherà di attrarre gli studenti avvalendosi della celebre serie televisiva, il mondo di Westeros sarà uno strumento per “rendere gli studenti consapevoli dei particolari linguistici delle loro creazioni”.

Il Trono di Spade: riepilogo e sintesi della Sesta Stagione

Se prima di vedere la nuova stagione della serie cult volete ridarvi una spolverata al finale di stagione di Games of Thrones 6, di seguito un breve riassunto di quanto successo.

Ad Approdo del Re, Cersei Lannister ha finalmente preso il potere che da anni desiderava. In un’astuta mossa, servendosi dell’alto fuoco, ha eliminato quasi tutti i suoi nemici e chi si opponeva alla sua supremazia: quasi tutta la famiglia Tyrell, ossia la regina Margaery Tyrell moglie di Re Tommen, il padre della regina Mace Tyrell, Ser Loras Tyrell fratello della regina Margaery, Ser Kevan Lannister  zio della stessa Cersei, il Gran Maestro Pycelle e l’Alto Passero.

Ciò che non aveva preventivato è che il ReTommen Lannister, alla visione dell’esplosione del Grande Tempio dove si stava svolgendo il processo di Ser Loras, appreso della morte della sua amata Margaery si getta dalla finestra della sua stanza nella fortezza Rossa. Muore così l’ultimo erede di Re Robert Baratheon.

Tuttavia c’era da aspettarselo, poiché Cersei era perseguitata da una profezia che le era stata raccontata da piccola, la quale prevedeva  le morti dei suoi tre futuri figli: Joffrey, Myrcella e Tommen .

Cersei è stata così incoronata la indiscussa Regina dei Sette Regni, con Qyburn e il cavaliere non morto Ser Gregor Clegane al suo fianco. Dopo quasi quattro decenni al servizio dei molteplici re che si sono seduti sul tanto ambito trono di spade, Casa Lannister è finalmente diventata la nuova casa reale.

Anche se ora siede sul Trono di Spade, le sue azioni hanno però guadagnato l’odio di tutti,  la maggior parte del regno è infatti in ribellione e la situazione è del tutto fuori controllo.

Arya Stark ha completato la sua formazione come un “uomo senza volto” nella città libera di Braavos, ma abbandona l’Ordine per tornare a Westeros  e depennare qualche nome dalla sua lista di vendetta.

Così, fingendosi una serva, entra nel castello di Walder Frey, ideatore delle Nozze Rosse, durante le quali furono uccisi  sua madre Catelyn, suo Fratello Rob e sua cognata che era incinta. Inizia prima uccidendo i figli di Walder, Lothar Frey e Walder Rivers, cucinandoli a puntino e servendoli per cena alla sua vittima. Infine, arriva il momento di Walder Frey, che viene sgozzato dalla piccola Stark, che riduce così la sua lista.

Nelle Isole di Ferro, il re Balon Greyjoy è morto per mano di suo fratello minore, Euron Greyjoy. Il figlio di Balon, Theon, al lungo torurato da Ramsay Bolton è tornato finalmente a casa, dopo aver aiutato Sansa Stark a fuggire dalle grinfie dello psicopatico Ramsay.

Giunto alle isole di Ferro Theon supporta  la sorella maggiore Yara, come successore di suo padre, tuttavia, Euron ha vinto il trono promettendo al popolo un’alleanza con Daenerys Targaryen, che sfrutterà per conquistare lui stesso i Sette Regni. Theon e Yara  temendo per la propria vita, rubano cento navi della Flotta di Ferro e si circondano di marinai e a loro soldati fedeli, salpano alla volta di Meereen cercando di raggiungere per primi Daenerys e chiedere il suo aiuto. Stabiliscono così un’alleanza tra Casa Targaryen e Casa Greyjoy,  aiuteranno Daenerys a riprendere il trono di spade e rovesciare Euron, in cambio dell’indipendenza delle Isole Ferro.

A Dorne, la compagna del defunto Oberyn Martell, Ellaria Sand, assieme alle sue figlie bastarde denominate “Serpi delle Sabbie,  hanno messo in scena un colpo di stato: hanno ucciso il principe Doran Martell e Trystane, suo erede, prendendo il controllo della città.

Questo perché Doran si era rifiutato di dichiarare guerra ai Lannister, dopo la brutale uccisione di suo fratello minore Oberyn per mano di Ser Gregor, che in passato aveva ucciso anche la sorella Elia ei suoi due figli, la principessa Rhaenys e il principe Aegon.

A questo punto è Cersei a brandire le armi, dichiara infatti guerra alle Sands per l’omicidio di sua figlia Myrcella, fidanzata del principe Trystane, Ellaria allora si rivolge a Daenerys per aiutarla nella battaglia contro i Lannisters. Ellaria però non è a conoscenza del fatto che Tyrion Lannister, zio di Myrcella nonché fratello di Cersei, è l’attuale fidato consigliere della Regina Daenerys e probabilmente chiederà giustizia, proprio per vendicarsi dell’uccisione di sua nipote.

L’ultima superstite della famiglia Tyrell, Lady Oleanna, incontra Ellaria Sand e le Serpi delle Sabbie, per tentare di formare un’alleanza combattere insieme contro un avversario comune: i Lannister. Gli animi sono tesi, ma dopo l’intercessione di Varys si giunge ad un accordo, l’eunuco infatti offre alla donna “Fuoco e Sangue”, motto della casa Targaryen. Entra in scena anche in questo caso la supremazia della bella Daenerys, i Tyrell si uniscono dunque alla sua grande armata.

A Nord, Jon Snow e Sansa Stark, con l’aiuto di Ser Davos Seaworth, Tormund Giantsbane e la piccola Lady Lyanna Mormont, hanno finalmente sconfitto Ramsay Bolton  e dopo una avvincente battaglia hanno ripreso possesso di Grande Inverno. In gran parte la loro vittoria è dovuta al sostegno dei cavalieri della Valle, casata degli Arryn a cui apparteneva Lysa Tully (vedova Arryn)sorella della  defunta Lady Catelyn Stark, per gentile concessione di Lord Petyr “Dito Corto” Baelish.

Anche se Casa Bolton è stata sconfitta con la cruenta esecuzione di Ramsay, il futuro di Casa Stark è incerto, poiché gli eredi sono stati decimati, in quanto Robb e Rickon sono ormai morti e  Bran, che tutti credono morto, è invece è in fuga  per mettersi al riparo dagli estranei.

Nonostante non sia stato mai riconosciuto come uno Stark, Jon Snow  è stato proclamato il nuovo re Nel Nord, mentre sua sorella Sansa resta al suo fianco rifiutandosi di aiutare Lord Baelish nella scalata al Trono di Spade e diventare la sua regina.

Ma Dito Corto, che è stato l’artefice della guerra dei cinque re (cospirando con Lysa Arryn per uccidere Jon Arryn e mettendo  Stark e Lannisters l’uno contro l’altro) non resterà a guardare inerte la situazione, in quanto il suo primo obiettivo era diventare il nuovo Custode del Nord. La proclamazione di Jon a Re nel Nord è quindi  di ostacolo per il  suo diabolico piano, si delineano quindi le basi di un imminente conflitto tra Jon e Sir Bealish, il quale ha tentato più volte di mettere il suo sporco zampino tra Sansa e suo fratello Jon.

Nel frattempo Lady Melisandre si dirige da sola verso Sud. Jon Snow infatti, dopo aver scoperto che la Sacerdotessa Rossa ha compiuto innumerevoli sacrifici umani in nome del  Signore della Luce durante il suo servizio a Stannis Baratheon e ha orchestrato la messa al rogo della piccola Shireen Baratheon, la allontana dal Nord, nonostante sia stata proprio lei a riportarlo in vita

Samwell Tarly assieme a Gilly e suo figlio raggiungono la Cittadella, dove Sam si appresterà a studiare per diventare Maestro, per seguire le orme del suo mentore, il defunto Maestro Aemon Targaryen. La sua speranza è quella di scoprire qualcosa in più sugli estranei, in modo da trovare una soluzione che sia in grado di sconfiggerli.

L’audace Daenerys Targaryen è riuscita dal nulla a riunire un potente esercito, costituito dagli Immacolati, dai Dothraki e dalle truppe di Casa Greyjoy, Tyrell e Dorne. Assieme alla sa truppa si dirige, attraverso il Mare Stretto, nel continente occidentale per rivendicare la sua ascesa sul Trono di Spade. Al suo fianco c’è il suo nuovo consigliere Tyrion Lannister, in quanto chi l’aveva affiancata fino ad ora ha dei nuovi ordini da eseguire . Infatti , Ser Jorah Mormont dopo essere stato contagiato dagli uomini di pietra, è stato mandato dalla stessa Daenerys alla ricerca di una cura per il Morbo Grigio, terribile malattia dalla quale risulta al momento impossibile trovare una via di scampo. Daario Naharis invece, amante di Daenerys, resta a Meereen assieme ai secondi figli, per tentare di mantenere la pace in una città che più volte è entrata nel caos.

Bran Stark, aiutato dai Figli della Foresta, raggiunge la caverna del corvo a tre occhi. Qui finalmente incontra il vero Corvo a tre occhi nella persona di Brynden Rivers. Inizia cosi ad allenare i suoi poteri e attraverso dei viaggi nel tempo scopre alcuni importanti segreti. In particolare viene a conoscenza di come hanno avuto origine gli Estranei e dei veri genitori del suo fratellastro Jon.

In un flash back vede che furono proprio i Figli della Foresta a creare gli estranei, in quanto volevano formare un esercito valido e resistente, che li fiancheggiasse nella lotta contro gli umani. Il primo ad essere stato trasformatoin un non-morto fu un uomo, che imprigionato e legato ad un albero ,venne pugnalato al cuore divenendo così il temibile Re della Notte.

Ed ecco il vero colpo di scena, Jon Snow in realtà è figlio del principe Rhaegar Targaryen (fratello di Daenerys) e di Lyanna Stark, sorella di Ned Stark e promessa sposa di Robert Baratheon. Questo lo renderebbe nipote di Daenerys Targaryen e suo diretto rivale nella successione al trono di spade.

Purtroppo, durante l’ultimo dei suoi viaggi,  Bran viene scoperto dal Re della notte, da cui viene marchiato. Il Re della Notte ottiene così la via di accesso per penetrare all’interno caverna, Bran viene così trovato, assieme al Corvo a tre occhi, che ben presto viene ucciso. Il triste epilogo giunge anche per il povero Hodor , che soccombe nel tentativo di tenere bloccati gli estranei e permettere la fuga di Bran e Meera.