Cosa abbiamo capito dalla prima puntata di Game of Thrones 7

Il Trono di Spade è tornato in tv facendo registrare il record di ascolti, per la prima puntata della settima stagione. Ecco i dettagli che potreste aver perso nel corso del primo episodio.

Game of Thrones 7 ha fatto un ritorno scoppiettante, su Sky. La premiere della settima stagione è stata la più vista di sempre, basti pensare che negli Stati Uniti l’hanno vista 16 milioni di persone (circa 10 milioni in diretta tv e altri 6 milioni in streaming).

Il Trono di Spade 7
Samwell Tarly in Game of Thrones 7

Nel primo episodio non sono mancati i colpi di scena, anche se Game of Thrones ci ha abituati a ben altro fino a questo momento e sarà interessante capire cosa succederà nelle prossime puntate. Saranno sette, in totale, gli episodi di questa settima stagione, otto quelli che concluderanno la storia nell’ottava e ultima stagione.

I dettagli di cui forse non vi siete accorti nel primo episodio di Game of Thrones 7

I dettagli. Sono sempre stati i dettagli a contraddistinguere le puntate di Game of Thrones 7, un’opera che sta registrando un successo pazzesco, sia fra i lettori che tra gli appassionati delle serie tv.

Nel primo episodio, intitolato Dragonstone, abbiamo visto come Samwell Tarly abbia iniziato il suo cammino per diventare un Maestro della Cittadella. Certo, le sue mansioni, all’inizio, non sembrano certo quelle che il ragazzone si sarebbe aspettato andandosene dalla Barriera, fatto sta che il nostro Sam viene a contatto con un misterioso personaggio che si nasconde fra i malati che popolano le celle della Cittadella.

In quella scena si vede Sam dar da mangiare ai malati, finché dalla cella non spunta un braccio sfregiato che anziché prendere il pasto, cerca di afferrarlo. Una voce chiede al ragazzo se “Daenerys Nata dalla Tempesta sia già arrivata”. Sam gli risponde di non saperne nulla. Ancora.

Di chi è il braccio sfregiato che incontra Sam nella premiere di Game of Thrones 7

L’identità del misterioso personaggio incontrato da Sam nella prima puntata di Game of Thrones 7 potrebbe essere quella di Ser Jorah. Avevamo lasciato l’Andalo in viaggio verso chissà dove per cercare un modo di curare il suo braccio, venuto a contatto con gli Uomini di Pietra di Valyria.

Jorah potrebbe aver viaggiato proprio verso la Cittadella per sperare nell’aiuto dei Maestri, anche se le sue condizioni sembrano parecchio peggiorate rispetto all’ultima volta che lo avevamo visto.

Jorah in Game of Thrones
Jorah l’Andalo

Riuscirà Samwell a trovare un modo per salvare la vita di Ser Jorah. In realtà c’è già stato qualcuno che è stato in grado di bloccare la malattia degli Uomini di Pietra. Il suo nome è Shireen, la figlia sfregiata di Stannis Baratheon. E dove si trovava la piccola Shireen? Alla Roccia del Drago, guarda caso lo stesso luogo nel quale Samwell scopre si nasconda un’intera miniera di vetro di drago.

La guerra contro gli Estranei

A quanto pare, anche Jon Snow sta pensando a dove recuperare il vetro di drago per l’imminente battaglia contro l’esercito degli Estranei. Si tratta, infatti, di una delle poche armi in grado di distruggere i non-morti. Oltre all’acciaio di Valyria, ovviamente. Nell’ambito della guerra totale che dovrebbe avvenire a breve fra i vivi e i morti, abbiamo visto anche il Mastino giumgere in una casa assieme a quelli della Fratellanza senza Vessilli. Una casa che il nostro Sandor Clegane aveva già incontrato, in passato.

Si tratta, infatti, del casale nel quale si erano sfamati lui e Arya durante le prime stagioni della serie. Lì i due avevano trovato un padre e sua figlia, gli stessi che ora Clegane ritrova cadaveri all’interno della casa. Ecco perché era così restio ad entrare in quella casa e perché li seppellisce con tale cura! Un gesto che il Mastino non avrebbe mai fatto fino a poco tempo prima.

Questo e tanto altro induce a credere che il Mastino si sia redento e che sia pronto, assieme alla Fratellanza, ad affrontare l’imminente pericolo che arriva da Nord. Anche perché nel trailer della settima stagione si era pure intravisto qualcosa che lo riguarda. In uno spezzone, infatti, Beric Dondarrion affronta gli Estranei con la sua spada fiammeggiante. Insieme a lui, ovviamente, ci sono pure Thoros di Myr e Sandor Clegane.

Game of Thrones 7
Beric Dondarrion e Sandor Clegane