Tredici su Netflix, una petizione su Change.org per trasmettere la serie in tutte le scuole del mondo

Tredici su Netflix, su Change.org spunta una petizione per rendere obbligatoria la visione della serie tv in tutte le scuole superiori: ecco come firmare.

Tredici è la serie tv del momento, questo è poco ma sicuro. Lo show targato Netflix uscito il 31 marzo sulla piattaforma streaming, si compone di 13 puntate ed è tratto dal libro di Jay Asher, 13 Reasons Why. Narra la storia, nuda e cruda, del suicidio della giovane adolescente Hannah Baker, la quale prima di morire decide di lasciare alcune audiocassette ai suoi compagni di classe, per ultimo ma non meno importante Clay Jensen, nelle quali spiega i 13 motivi che l’hanno portata a fare un gesto così disperato.

Tredici puntate in cui la realtà del bullismo e della violenza nelle scuole, in particolar modo quella psicologica oltre che fisica, si fonde con l’idea di un suicidio che risulta essere l’unica soluzione per una ragazza che avrebbe avuto tutta la vita davanti. Un teen-drama ben raccontato fin dalle primissime battute. Il rapporto complicato che lega Hannah e Clay (a proposito, l’attore che lo interpreta, Dylan Minnette, era il figlio di Jack in Lost, ve lo ricordate?), i continui attacchi subdoli da parte dei suoi compagni e per chiudere, uno stupro che rappresenta la goccia che fa traboccare il vaso nella vita di Hannah Baker.

Come ha già ripetuto spesso lo showrunner della serie, si tratta di uno show che non ha paura di pronunciare le parole “suicidio” e “stupro”, un viaggio psicologico nella realtà di una scuola superiore che riesce a far emergere brillantemente i numerosi problemi di comunicazione (sì, il problema è sempre alla base) fra compagni di classe, genitori e figli, studenti e insegnanti.

La petizione su Change.org

È chiaro che il problema del bullismo e del suicidio degli adolescenti debba essere affrontato soprattutto nelle scuole, dove i ragazzi dovrebbero (e qui è d’obbligo il condizionale) imparare le basi della vita. Spesso, però, la scuola può diventare un’arma a doppio taglio, ecco perché un ragazzo di Mestre, Alvise Canal, ha deciso di lanciare una petizione su Change.org, per chiedere che la serie venga trasmessa nelle scuole superiori.

Con questa petizione” – spiega Alvise – “chiedo che venga resa obbligatoria, nella sua interezza o in versione ridotta, la serie tv Tredici, in lingua originale 13 Reasons Why.

Alvise, inoltre, spiega anche perché la sua visione dovrebbe diventare obbligatoria fra gli adolescenti di tutto il mondo: “Perché Tredici è una serie tv che fa un male cane, che ti mostra uno spaccato di realtà che ognuno di noi ha passato e magari superato indenne, ma che può portare a tragici eventi, definitivi. È un pugno nello stomaco, una pugnalata al petto… Una lametta nelle vene.

Al momento la petizione ha raggiunto oltre 335 sostenitori, mancano ancora 165 firme per raggiungerne 500, motivo per cui vi invitiamo a firmare collegandovi a questo link https://www.change.org/p/rendere-obbligatoria-la-visione-della-serie-tv-tredici-nelle-scuole-superiori e condividendo il più possibile con tutti i vostri amici di Facebook.